Sole a catinelle

"Still Alice"

Intervista al regista.


di Federica Di Bartolo17 ottobre 2014



Il lungometraggio presentato al Festival Internazionale del Cinema di Roma 2014 è la trasposizione su pellicola del romanzo omonimo del neuroscienziato Lisa Genova., che in Italia è stato pubblicato con il titolo "Perdersi". Il dramma diretto da Richard Glatzer e Wash Westmoreland racconta e descrive la malattia dell'Alzheimer che colpisce milioni di persone nel mondo sia direttamente sia indirettamente. Un male silenzioso e inarrestabile. A rappresentare il film al festival è uno dei registi Wash Westmoreland.


Cosa vi ha spinto a scegliere Julianne Moore per questo ruolo?
Wash Westmoreland: Mentre lavoravo con Richard Glatzer sulla sceneggiatura abbiamo cominciato a pensare a quale attrice potessimo affidare questo ruolo così delicato, un'attrice capace di una performance intensa come la storia stessa richiedeva. Doveva essere un volto internazionale per interpretare una docente di Linguistica che con il tempo non è più in grado di parlare. Guardando il lavoro di Julianne Moore ci siamo accorti che il suo curriculum è incomparabile, con una straordinaria variazione di personaggi. L'abbiamo quindi contattata, all'inizio ha rifiutato, ma dopo aver letto la sceneggiatura ha subito accettato.

Com'è stato lavorare con Julianne Moore?
Wash Westmoreland: Abbiamo discusso molto del copione con Julianne e abbiamo collaborato a stretto contatto per poter costruire questo personaggio così complesso. Era un processo che richiedeva un cammino molto complesso per trovare l'equilibrio e il giusto ritmo per la storia.

Avete svolto delle ricerche e avete tenuto conto degli esperti?
Wash Westmoreland: Sì, abbiamo lavorato con degli esperti e con delle associazioni americane per la lotta all'Alzheimer. Abbiamo svolto un lavoro di ricerca molto dettagliato, per poter creare una situazione e un contesto verisimile. Abbiamo raccolto tutta la documentazione scientifica necessaria, ma abbiamo anche parlato con tante persone che si prendono cura di malati e di malati precoci. Julianne ha stretto un forte rapporto con una donna che così come Alice era una docente, ma poi ha scoperto di avere l'Alzheimer. Queste persone, con cui abbiamo più volte parlato, hanno avuto un atteggiamento molto propositivo e aperto sul film e anche Julianne ha stretto rapporti importanti con loro. Tante sfumature della sua recitazione così straordinaria derivano da quei colloqui.

Il suo film focalizza l'attenzione sul problema legato al linguaggio.
Wash Westmoreland: La battaglia principale che affrontano i malati di Alzheimer è quella contro la perdita della parola . Man mano che la malattia avanza, Julianne è stata bravissima a far trasparire lo sforzo e la sofferenza di mostrare questa difficoltà. Il linguaggio influenza il nostro pensiero, e il pensiero è la nostra vita. Quando non si hanno più parole si fa fatica a trovare se stessi. Il rapporto con il linguaggio schiude anche i territori della memoria, quindi queste persone lottano per mantenere una memoria.

Richard Glatzer, il co-regista, sta lottando contro la SLA. Questo dunque è un film molto importante, per voi.
Wash Westmoreland: Io e Richard abbiamo pensato a lungo sul fare o no questo film, poi lui si è identificato molto nei travagli di Julianne Moore, anche se le due malattie sono molto diverse. Lui non può essere qui anche se ama Roma, è qui con lo spirito, ma sta lottando e io al suo fianco.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Lo sguardo di Orson Welles | Euforia | A Star Is Born | Don't Worry | Colette | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | In guerra (V.O.) | Il settimo sigillo | Bohemian Rhapsody (V.O.) | In guerra | Il vegetale | Isabelle | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Il giorno della civetta | Il Grinch | Come un gatto in tangenziale | Calcutta - Tutti In Piedi | Il complicato mondo di Nathalie | Colette (V.O.) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Il castello | Ovunque proteggimi | Toro scatenato | Van Gogh - La Grande Arte al cinema | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | The Wife - Vivere nell'ombra | Notti magiche | L'appartamento | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | L'albero dei frutti selvatici | Soldado | Klimt e Schiele - Eros e Psiche | L'apparizione | Alpha - Un'amicizia forte come la vita | Cosa fai a Capodanno? | Conta su di me | E' nata una stella | Roma | First Man - Il primo uomo | Troppa grazia | Capri-Revolution | In viaggio con Adele | La ruota delle meraviglie | Ride (di Jacopo Rondinelli) | Menocchio | The Children Act - Il verdetto | Il Grinch (NO 3D) | The Deep Blue Sea (V.O.) | Charley Thompson | Non dimenticarmi | Santiago, Italia | Cento anni | Opera senza autore | La fuitina sbagliata | Paulina | La Strega Rossella e Bastoncino | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald | Sulle sue spalle | La Casa dei Libri | Girl | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Montparnasse femminile singolare | Roma (V.O.) | Una storia senza nome | Johnny English colpisce ancora | Mamma mia! Ci risiamo | Up&Down - Un film normale | Lady Bird | Tonya | Red Land (Rosso Istria) | La melodie | Non ci resta che vincere (V.O.) | L'appartamento (V.O.) | Il mistero della casa del tempo | Il Grinch (V.O.) | A Casa Tutti Bene | Abracadabra | Un marito a metà | Hotel Gagarin | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Styx | Non ci resta che vincere | La donna elettrica | Un Affare di Famiglia | Il maestro di violino | La casa delle bambole - Ghostland | Dinosaurs | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Disobedience | Sulle sue spalle (V.O.) | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Sono tornato | Senza lasciare traccia | Red Zone - 22 miglia di fuoco | La prima pietra | L'atelier | Un piccolo favore | 2001: Odissea nello spazio (V.O.) | Halloween | L'uomo che rubò Banksy | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Summer | Chiudi gli occhi - All i see you | Un giorno all'improvviso | Lucky | Se son rose | Sulla mia pelle | Un sogno chiamato Florida | Beate | Ciao Amore, Vado a Combattere | La ragazza dei tulipani | A Private War | Comandante | Robin Hood - L'origine della leggenda | Tutti in piedi | Lontano da qui | Bohemian Rhapsody | Coco (V.O.) | Morto Stalin se ne fa un altro | Widows - Eredità criminale | L'ordine delle cose | Non è un paese per giovani | Le Ninfee di Monet - Un Incantesimo di Acqua e Luce | Il vizio della speranza | Tre volti | Il castello di vetro | Ride | La donna dello scrittore | Ricchi di fantasia | Woman in Gold | Seguimi | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Tutti lo sanno | Disobedience (V.O.) | Ti presento Sofia | Non ci resta che piangere |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Ralph Spacca Internet (2018), un film di Phil Johnston, Rich Moore con Idina Menzel, Kristen Bell, Alan Tudyk.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: