10 Febbraio 2006 - Conferenza Stampa
"Syriana"
Intervista a George Clooney protagonista del film.
di Mauro Corso


Come capita sempre nei Festival internazionali del cinema, la presenza del solo George Clooney basta da solo a catalizzare sul film che interpreta l'attenzione di un gran numero di giornalisti, e la ressa in sala stampa è assicurata. Del resto come ripete lo stesso Clooney anche in quest'occasione, se la celebrità può servire ad uno scopo utile, perché non adoperarla?

Sornione e affabulatore consumato, il nostro George scherza con le signore giornaliste, che gli propongono visite turistiche dei rispettivi paesi. "Ve l'avevo detto - dice divertito l'attore statunitense - con questo lavoro si gira il mondo!". A un'altra giornalista che per le proprie lettrici chiede come abbia fatto a dimagrire di 15 chili in tempi così breve Clooney risponde ridendo "Ma naturalmente con droghe pesanti, cocaina... ragazzi provate a casa vostra!".

Si respira un atmosfera leggera nella sala affollata, ma pur scherzando Clooney ed il regista Stephen Gaghan parlano di quello che sta a loro a cuore: della politica del proprio paese.

Sottolineano come la decisione di intraprendere un avventura di questo tipo sia la naturale risposta ad una pesante deriva conservatrice piombata sugli Stati Uniti all'indomani dell'11 settembre, anche nel linguaggio che tende sempre di più a descrivere la realtà in termini di bianco e al nero, di bene e di male. E a questa aspirazione si aggiunge anche il desiderio di comprendere il mondo al di fuori degli USA, con l'auspicio che questo film sia visibile anche nei paesi arabi e che non sia censurato ovunque. Del resto la vita culturale negli Stati Uniti è cambiata molto rispetto al passato.

Tra gli anni '60 e '70 il cinema era molto più politicizzato di adesso, c'era il Vietnam, la rivoluzione sessuale, ed infine lo scandalo Watergate ha dato inizio ad ampie discussioni politiche anche nella quotidianità dei cittadini statunitensi. E questo probabilmente è quanto di buono è scaturito da quella pagina scura. Gaghan poi aggiunge che la sceneggiatura ha richiesto un lavoro immenso, e che vi ha lavorato per due anni, quindici ore al giorno e sette giorni su sette.

L'idea del film, tratta dal libro di Baer, è arrivata con tempismo perfetto proprio nel giorno in cui George W. Bush annunziava che la missione in Iraq poteva considerarsi conclusa con successo. Immaginate, aggiunge un disincantato Gaghan, di andare in una casa di produzione proponendo un film con oltre 200 location, parlato in cinque lingue e avente come argomento la politica estera statunitense... sareste guardati quanto meno con viva sorpresa! Ma poi una conferenza stampa con Matt Damon e George Clooney basterebbe a sciogliere le riserve di qualunque distributore.

Clooney commenta che Stephen gaghan è stato oggetto di forti pressioni durante la lavorazione, e anche le nomination agli Academy Award hanno in qualche modo contribuito a tenere la pellicola sulla carreggiata. Ormai è molto più facile fare sequel che film originali. E su questo interviene sul regista un ammiccante Clooney: "Vacci piano con i sequel" - evidente riferimento ad Ocean 12.

Alla domanda su ulteriori coinvolgimenti politici dell'attore, questi risponde "Mi sto per candidare... ma no, la mia è la politica dell'uomo comune, tutti facciamo politica in continuazione, ciascuno di noi. Del resto, mio padre era un giornalista...".

E ancora sui progetti futuri: "sto preparando un film con Soderbergh, in bianco e nero, ormai se vuoi fare i soldi è così che devi fare... mi ricorda un po' uno scherzo che gira nell'industria dell'intrattenimento: se vuoi fare un milione di dollari, devi investirne due..."

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Ralph Spacca Internet (NO 3D) | The Children Act - Il verdetto | Glass (V.O.) | Non ci indurre in tentazione | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Widows - Eredità criminale | Non ci resta che il crimine | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Summer | Opera senza autore | La ragazza dei tulipani | La melodie | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Dove bisogna stare | La donna elettrica | Un Affare di Famiglia | Tre volti | Mountain | Lontano da qui | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | Sulla mia pelle | Troppa grazia | La Casa dei Libri | Aquaman | Il testimone invisibile | Il ritorno di Mary Poppins | Un piccolo favore | Cold war | Ben Is Back | Te lo dico Pianissimo | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Senza lasciare traccia | Made in Italy | Banksy Does New York | Glass | Old Man & the Gun | Mary Shelley - Un amore immortale (V.O.) | Senza lasciare traccia (2016) | Ti presento Sofia | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | Vice - L'uomo nell'ombra | Attenti al gorilla | A Private War | Benedetta Follia | Bohemian Rhapsody | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Capri-Revolution | Nelle tue mani | Mia e il Leone Bianco | City of Lies - L'ora della verità | Old Man & the Gun (V.O.) | Don't Worry | La Strega Rossella e Bastoncino | Gli uccelli | The Wife - Vivere nell'ombra | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Michelangelo - Infinito | Ralph Spacca Internet | Santiago, Italia | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Moschettieri del Re - La penultima missione | Euforia | Suspiria (1977) | La Casa Sul Mare | A Star Is Born | Suspiria (V.O.) | La Befana vien di notte | Tonya | Ricomincio da me | A Beautiful Day | La douleur | Aquaman (NO 3D) | Le livre d'image | Non ci resta che piangere | Cold war (V.O.) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | First Man - Il primo uomo | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Morto Stalin se ne fa un altro | L'apparizione | Maria, Regina di Scozia | Il gioco delle coppie | Novecento | Vista Mare | La prima pietra | Dove non ho mai abitato | Sex Cowboys | La donna elettrica (V.O.) | Roma | Il disprezzo | Amici come prima | 7 uomini a mollo | Il gioco delle coppie (V.O.) | Una notte di 12 anni | Nessuno come noi | Il Grinch (NO 3D) | Il mio Capolavoro | Ovunque proteggimi | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Girl | L'ordine delle cose | Benvenuti a Marwen | Gli asteroidi | Una notte di 12 anni (V.O.) | L'agenzia dei bugiardi | Suspiria | Bumblebee (NO 3D) | Robin Hood - L'origine della leggenda | Lissa ammetsajjel | Roma (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La favorita (2018), un film di Yorgos Lanthimos con Olivia Colman, Emma Stone, Rachel Weisz.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: