Leonardo.it

  


04 Settembre 2006 - Conferenza Stampa
"L'albero della vita"
Intervista al regista e al cast.
di Elisa Giulidori


Entrano alla chetichella i membri del cast di "The fountain". Alla fine giungono anche il regista Darren Aronofsky e sua moglie Rachel Weisz. Lei è bellissima, molto più bella che sullo schermo; la pelle bianchissima e un sorriso dolcissimo. A differenza di quanto avvenuto in sala, dove il film ha ricevuto contemporaneamente fischi e applausi, qui si sono sentiti solo questi ultimi.

Se aveste una sola goccia d'eternità a chi la dareste? La terreste per voi oppure la donereste a qualcun altro?
Darren Aronofsky: Non so. E' una domanda difficile, veramente non so. Non so se la berrei io. Il film parla di quello che proviamo, quando guardiamo nel fondo della fontana della vita, quando pensiamo sinceramente alla nostra mortalità. Forse se fossimo immortali torneremmo all'Eden. Lì c'erano due alberi: quello della conoscenza e quello della vita. Gli uomini hanno scelto la conoscenza…
Rachel Weisz : Se ne avessi due, una la prendo io e l'altra la do a Darren
Darren Aronofsky: E Henry… (il figlio della coppia n.d.r.)
Rachel Weisz : Già Henry… Bè allora la darei a Micheal Jordan… A madre Teresa di Calcutta… No veramente non lo so. Non vorrei essere l'unico essere umano sulla terra. Non vorrei rimanere sola. No, non la berrei.

Secondo lei gli uomini hanno un destino predeterminato oppure no?
Darren Aronofsky: Nel film tutti i personaggi devono fare una scelta. La vita è un viaggio dove impariamo, facciamo errori e ricominciamo. Le scelte sono importanti, ma il nostro destino è quello di dover fare degli errori.

Gli effetti speciali del suo film non sono realizzati al computer, può raccontarci qualcosa di più su questa scelta?
Darren Aronofsky: Non volevamo fare degli effetti speciali tradizionali. Spesso buoni film vengono soffocati dai troppi effetti. Abbiamo creato gli effetti attraverso l'uso di oggetti tridimensionali. L'idea era quella di prendere immagini reali e poi ricomporle. Volevamo passare da un macrocosmo ad un microcosmo, per sottolineare la circolarità della vita.

L'ultimo suo film è di 6 anni fa, perché c'è voluto tanto tempo per realizzare questo progetto?
Darren Aronofsky: Il film è un misto di tre generi: storia d'amore, azione e fantascienza. Quando presentavamo questo progetto agli studio loro non sapevano come collocarlo. Non erano molto sicuri di quello che volevamo fare così moltissimi ci hanno detto di no. Nel 2002 avevamo già finito una prima parte. Ma poi sono intervenuti diversi fattori che ci hanno fatto ripensare al film. L'abbiamo completamente reinventato e ci sono voluti altri 3 anni. Abbiamo trovato Rachel e Hugh Jackman. E ora siamo qui a Venezia, per noi è incredibile.

Com'è stato lavorare con Rachel e come si sentiva quando baciava Hugh Jackman?
Darren Aronofsky: Girare con lei è stato bello, perché l'intimità che c'è tra noi si è tradotta nel lavoro e ha creato una fantastica combinazione. Per quanto riguarda le scene di sesso, io adoro girarle… In realtà lei è un'attrice, lui un attore è finzione, per quanto c'è intesa quando si dice stop tutto finisce. E poi sono un po' masochista…

Si può definire il suo film un viaggio verso la mortalità e non verso l'immortalità?
Darren Aronofsky: Certo si può dire. Le due cose sono intimamente legate, due facce della stessa medaglia.

Lavorerete ancora insieme? Secondo voi a Hollywood vedono bene questa collaborazione.
Darren Aronofsky: Mi piacerebbe poter lavorare ancora con lei. Qui c'è il suo agente, cercherò di convincerlo…
Rachel Weisz: Non vedo perché a Hollywood dovrebbero osteggiare la nostra collaborazione.
Darren Aronofsky: Molte coppie che lavorano insieme poi si lasciano, noi abbiamo fatto un figlio…

Questo film è uno shock per i tuoi fan. Perché hai così cambiato il tuo punto di vista?
Darren Aronofsky: E' normale che ci siamo paragoni con i miei film precedenti ma io non volevo rifare "Requiem for a dream". Io lavoro su ciò che mi ispira in quel momento, non mi posso preoccupare di ciò che penseranno i fan. Il film rappresenta il mio punto di vista negli ultimi anni. Anche dal punto di vista scenografico ho buttato via tutto quello che avevo fatto nel passato.
Rachel Weisz: Per me è bellissimo vedere il cambiamento. Di solito le persone hanno paura di cambiare. Io, ad esempio ho cambiato punto di vista girando questo film. Prima avevo molta paura della morte. Poi parlando con malati terminali e con persone che le curano mi sono riconciliata con la morte. Purtroppo una volta finite le riprese la mia paura è tornata a farsi viva…

Volevo sapere se per questo soggetto si è ispirato al libro di Michel Houellebecq, "La possibilità di un'isola", dove il protagonista rinuncia alla immortalità proprio come il suo protagonista.
Darren Aronofsky : Mi spiace, ma non conosco questo autore ma mi sembra che siamo arrivati alla stessa conclusione. Magari alla fine se mi segna il nome sarò felice di leggerlo.

Ho letto che dovrebbe dirigere un episodio di Lost, è vero?
Darren Aronofsky: Sono un grande fan della serie Lost. C'era il progetto di dirigere un episodio, poi sono stato preso da eventi personali… Abbiamo avuto un figlio e così non è successo. Spero che nel futuro ci sarà questa possibilità.

La sua recitazione è cambiata dopo questo film?
Rachel Weisz: Per interpretare questo ruolo ho incontrato malati terminali e molte persone che assistono questi malati. E' una realtà che non conoscevo. Solitamente i dottori tendono a somministrare farmaci, a prescriverci analisi. In queste strutture i medici cercano di disturbare i malati il meno possibile, di farli morire in modo sereno. Queste persone hanno un approccio diverso con la morte, è stata un'esperienza formativa.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il mio amico Nanuk | Jersey Boys | In solitario | Melbourne | Il ricco, il povero e il maggiordomo | Resta anche domani | Gli aristogatti | Jimmy’s Hall - Una storia d'amore e libertà | Trash | St. Vincent | Words and Pictures | Pride (2007) | Rompicapo a New York | Frank | L'Immagine Mancante | Dragon Trainer 2 (NO 3D) | The Rover | Padre vostro | Viviane | Io sto con la sposa | I nostri ragazzi | Il Ragazzo Invisibile | Diplomacy - Una notte per salvare Parigi | Gli sbancati | Pride | I pinguini di Madagascar (NO 3D) | Anime nere | Storia di una ladra di libri | Frozen - Il Regno di Ghiaccio (NO 3D) | Ritorno a l'Avana | Storie pazzesche | Il sale della terra | Lo Hobbit - La battaglia delle Cinque Armate (3D HFR) | Neve | Un Natale stupefacente | Un amico molto speciale | Tre cuori | La scuola più bella del mondo | Il giovane favoloso | Il balletto del Bolshoi - La leggenda dell’amore | L'amore basta | I pinguini di Mr. Popper | Lo sciacallo - Nightcrawler | Zoran, il mio nipote scemo | La spia - A Most Wanted Man | Un gatto a Parigi | Perfidia | In grazia di Dio | Andiamo a quel paese | I toni dell'amore - Love Is Strange | I pinguini di Madagascar | Scusate Se Esisto! | Ogni maledetto Natale | Hunger Games - Il canto della rivolta: parte 1 | Mommy | Due giorni, una notte | Father and son | Ambo | Lo Hobbit - La battaglia delle Cinque Armate | Noah (NO 3D) | Big Hero 6 | Magic in the Moonlight | Master Of The Universe | Interstellar | La mossa del pinguino | Lo Hobbit - La battaglia delle Cinque Armate (NO 3D) | Mai stati uniti | The Counselor - Il procuratore | Hollywood party | Mary's Land - Terra Di Maria | Boyhood | Sotto Assedio - White House Down | Big Hero 6 (NO 3D) | Before Midnight | Lucy | Grand Budapest Hotel | La trattativa | Arancia meccanica | Scemo e + scemo 2 | Frozen - Il Regno di Ghiaccio | L'amore bugiardo - Gone girl | Torneranno i prati | Tempi Moderni | Ma tu di che segno 6? | I due volti di gennaio | Gli amori folli |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.
Risate in alta definizione con lo chef Jon Favreau e i poliziotti Jonah Hill e Channing Tatum
Scritto, diretto e interpretato da Jon Favreau, autore dei primi due capitoli della saga cinecomic "Iron man", "Chef-La ricetta perfetta" [..]
In TV: "Il principe del deserto"
Oggi in TV, inizio del ventesimo secolo - Arabia Sotto il sole spietato del deserto, due sultani si incontrano faccia a faccia. Tutto attorno, sul campo di battaglia, i corpi dei loro combattenti [..]

Trailers
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash

Speciale Festival di Roma 2014
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office
Le ultime novità
Schede: Ho ucciso Napoleone, La Traviata a Paris, Todo modo, Non c'è 2 senza te, Rembrandt - La Grande Arte al cinema, Life Itself, Asterix e il regno degli dei, In nome del papa re, Attenti al buffone, C'eravamo tanto amati, Come il peso dell'acqua, Piccoli così, Straziami, ma di baci saziami, I Cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio, Gemma Bovery, Bianca, neve & i 7 nati (Sfigati!), Gli sbancati, Il piccolo principe, Wild, Cake, Knight of Cups, The Fantastic Four, White God, La prima luce, Selma - La strada per la libertà, Enzo Tortora, Una Ferita Italiana, Rosablu - Una vita maledetta, Skylight, Suicide Squad, Deadpool, I racconti di Hoffmann, Manson Girls, The Best Bar in America, Meet the Mormons, American Muscle - Momenti Indiementicabili, Royal Opera House: Andrea Chénier, Sei mai stata sulla Luna?, Il cacciatore di anatre, Sex Ed, Housebound, Ceremony, Top Five, White Bird in a Blizzard, Suite francese
Recensioni: Un Natale stupefacente, Big Eyes, Ouija, Lo Hobbit - La battaglia delle Cinque Armate, Big Hero 6, Il ricco, il povero e il maggiordomo, Perfidia, Ma tu di che segno 6?, The Rover, La metamorfosi del male, Ambo, Neve, Scemo & + scemo 2, The Imitation Game, Il Ragazzo Invisibile, Cub - Piccole Prede, St. Vincent, Un amico molto speciale, Magic in the Moonlight, I pinguini di Madagascar, Diplomacy - Una notte per salvare Parigi, Ogni maledetto Natale
Trailers: Cenerentola, Big Hero 6, Annie: La felicità è contagiosa, The Interview, Ambo, The Imitation Game, Paddington, St. Vincent, Minions, Scemo & + scemo 2, Le Notti dei Super Robot - Parte II, The Walk, Big Eyes, Pride, Taken 3 - L'ora della verità, Kingsman - Secret Service, Unbroken, Mad Max: Fury Road, Inside Out, Still Alice, Cenerentola, Il ragazzo della porta accanto, Blackhat, White God, Un gatto a Parigi
Posters: Spongebob - Fuori dall'acqua, Turner, La Traviata a Paris, Todo modo, Non c’è 2 senza te, Rembrandt - La Grande Arte al cinema, Royal Opera House: Alice nel paese delle meraviglie, Big Hero 6, Il balletto del Bolshoi - Lo schiaccianoci, L'amore bugiardo - Gone girl, Life Itself (US), Asterix e il regno degli dei, Attenti al buffone, C'eravamo tanto amati, I Cavalieri dello Zodiaco – La leggenda del grande tempio, Lo Hobbit - La battaglia delle Cinque Armate, Gemma Bovery (FR), Bianca, neve & i 7 nati (Sfigati!), Il ragazzo della porta accanto, Si accettano miracoli, Minuscule, La valle delle formiche perdute, Gli sbancati, Un gatto a Parigi, Wild (US), Cake (US), White God (UK), Il grande quaderno, Big Eyes, Come ammazzare il capo 2, Selma, Enzo Tortora, Una Ferita Italiana, La storia di Cino, Rosablu - Una vita maledetta
Personaggi: Virna Lisi (filmografia), Amanda Seyfried (filmografia, photo gallery)
Interviste: Intervista per il film Stonehearts Asylium, Intervista per il film #ScrivimiAncora, Intervista per il film Kamisama no iu tôri, Intervista per il film Still Alice, Intervista per il film Dracula Untold, Intervista per il film The Amazing Spider-Man 2: Il Potere di Electro, Intervista per il film Monuments Men, Intervista per il film Dallas Buyers Club e altri...
TV: i programmi ed i film oggi in tv
Opinioni: scopri e leggi l'elenco completo delle nuove opinioni arrivate...
Speciali: Un Natale 2014 in home video, Festival di Roma 2014, Festival di Venezia 2014, Festival di Cannes 2014, Interviste video esclusive ai protagonisti di Un matrimonio da favola, Da Cani Sciolti a Sotto Assedio - White House Down, una panoramica, sulle tracce dei Buddy Movie, Oscar 2014 - Academy Awards e altri...



© 1999-2014 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Contatti
Pubblicità su FilmUP.com