15 Dicembre 2010 - Conferenza
"The Tourist"
Intervista al regista e al cast.
di Mirko Lomuscio

Vincitore del premio Oscar per il miglior film straniero grazie a "Le vite degli altri", il regista Florian Henckel von Donnersmarck ha incontrato a Roma la stampa per presentare "The tourist", sua nuova fatica. Al suo fianco, il protagonista Johnny Depp, mentre, a causa di ritardi di volo, non è potuta intervenire la star femminile Angelina Jolie.

Nella sua lunga carriera, Johnny Depp ha lavorato con molti registi famosi. In questo caso, come si è trovato ad interpretare il personaggio di Frank?
Johnny Depp: Innanzitutto, sono stato molto fortunato di poter lavorare con registi come Tim Burton o Jim Jarmusch. Cito solo loro, ma la lista sarebbe molto lunga. Anche in casi come questo, nel quale il personaggio va interpretato un po' sottotono, sottotraccia, si cerca di dargli il grado d'interesse, quel qualcosa che riesca a colpire il pubblico.

Per il regista, invece, come è stato lavorare con due star come Johnny e Angelina?
Florian Henckel von Donnersmarck: Rispetto a "Le vite degli altri", nel quale non ho lavorato con nomi particolarmente famosi, non ho avvertito alcun cambiamento, perché Angelina e Johnny non volevano che io parlassi con loro come se fossero due star cinematografiche internazionali.

Cosa potete dirci delle critiche non proprio positive che il film ha ricevuto in patria?
Florian Henckel von Donnersmarck: Dopo "Le vite degli altri", molti si aspettavano che io realizzassi un altro film cupo e politico, ma io volevo dirigere qualcosa che fosse leggero. Prima di dedicarmi a "The tourist", avevo anche scritto una sceneggiatura riguardante una storia di suicidio, ma io volevo che il pubblico vedesse il mio nuovo film come un bel regalo di Natale per glorificare la bellezza delle cose.

Nel film sono presenti anche diversi attori italiani, come Christian De Sica...
Florian Henckel von Donnersmarck: Difficilmente ho visto un attore capace di combinare così bene umorismo ed eleganza come Christian De Sica. Pensate che in America, alla Sony, mi hanno chiesto perché un attore come lui non va a lavorare negli Stati Uniti, ma io ho risposto loro che ama molto l'Italia. Poi, nel film ci sono anche Alessio Boni, che avevo visto ne "La meglio gioventù", Neri Marcoré, che conoscevo per le sue imitazioni dei politici, Daniele Pecci, di cui sono sicuro che sentiremo parlare molto, e Nino Frassica, per il quale ho scritto il ruolo dopo che l'ho visto interpretare il carabiniere in televisione. Ma la cosa buffa è avvenuta con Raoul Bova, talmente bravo e bello che Angelina, dovendo rinunciare nel film alle sue avance, non riusciva a darmi un "No" convincente (ride). Dovete essere orgogliosi dei vostri attori.

I registi europei hanno spesso paura di lavorare in America…
Florian Henckel von Donnersmarck: Certo, anche io ho avuto paura di andare a fare un film con gli americani, però ciò faceva parte di quello che mi ha tentato; poi,al corrente del fatto che avrei avuto Angelina e Johnny, sono stato molto più calmo, perché sapevo cosa erano capaci di fare. E, se non avessi fatto questo film, avrei avuto sempre il rimpianto.

Come mai, invece, la scelta di ambientare il film a Venezia?
Florian Henckel von Donnersmarck: Per me Venezia è il terzo protagonista del film. Avevamo pensato che il posto d'ambientazione del film doveva essere affascinante quanto i suoi due protagonisti e Venezia, per me, era da sogno.
Johnny Depp: E' stato fantastico poter girare questo film in un posto del genere, passare quattro o cinque mesi a Venezia è stato per noi un dono fantastico. Certo, Angelina è talmente popolare che ci fermavano sempre, quindi, solo a notte fonda, quando in giro non c'era nessuno, potevo godere della magia veneziana.

Rivedremo Johnny Depp alla regia di un film?
Johnny Depp: : Sì, ho qualche progetto di regia, questa volta, però, sceglierò un altro attore e non me stesso, perché interpretare e dirigere contemporaneamente è difficile.

Quando la smetterà, invece, di imitare Keith Richards?
Johnny Depp: Non smetterò di imitare Keith Richards fino a quando non diventerò Keith Richards (ride).

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
L'uomo fedele | Selfie | In viaggio con Adele | Tutti in piedi | Isabelle - L'ultima evocazione | Submergence | La donna elettrica | La rivincita delle sfigate | Toy Story 4 (NO 3D) | Il campione | Beate | Il Re Leone | Men in Black: International (NO 3D) | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Serenity - L'isola dell'inganno | Nevermind | Un amore senza fine | Green book | Euforia | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Nureyev - The White Crow | The deep | Santiago, Italia | Ancora un giorno | Dolcissime | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Un giorno all'improvviso | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Diamantino - Il calciatore più forte del mondo | Il vento fa il suo giro | Charlie says | Due amici | Hotel Artemis | Il mangiatore di pietre | A Star Is Born | La mia vita con John F. Donovan | Il museo del Prado - La corte delle meraviglie | Wolf Call - Minaccia in alto mare | Tesnota | Beautiful Boy | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Il Signor Diavolo | Birba - Micio combinaguai | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | La tartaruga rossa | Il Re Leone (NO 3D) | Dolor y Gloria | Avengers: Endgame (NO 3D) | I morti non muoiono | La prima vacanza non si scorda mai | Border - Creature di confine | Cold war | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Pop Black Posta | Il Corriere - The Mule | L'ultima ora (V.O.) | Le invisibili | Men in Black: International | The Wife - Vivere nell'ombra | A spasso con Willy | The Quake - Il terremoto del secolo | Bohemian Rhapsody | Il professore e il pazzo | Il testimone invisibile | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | La Caduta dell'Impero Americano | Arrivederci Professore | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Momenti di trascurabile felicità | Men in Black: International (V.O.) | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Roma | I villeggianti | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | I Figli del Fiume Giallo | Il Re Leone (V.O.) | Annabelle 3 | Domani è un altro giorno | 7 uomini a mollo | Il primo re | Il ritratto negato | Una notte di 12 anni | Bangla | Crawl - Intrappolati | Il traditore | Cafarnao - Caos e miracoli | Kin | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | The Nest - Il nido | Il ragazzo più felice del mondo | A un metro da te | La donna dello scrittore | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Alla corte di Ruth - RBG | Stanlio e Ollio | L'ospite | Aladdin (NO 3D) | Jules e Jim (V.O.) | Burning - L'Amore Brucia (V.O.) | Peterloo (V.O.) | Cyrano mon amour | Solo cose belle |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Sole è anche una Stella (2019), un film di Ry Russo-Young con Yara Shahidi, Anais Lee, Charles Melton.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: