Leonardo.it


Valentino: L'ultimo imperatore

Tutto sul film:   La Scheda/Trama, Recensione, Poster


Valentino: L'ultimo imperatore

Visita il sito ufficiale del film: valentinothelastemperor.leonardo.it


Valentino: the last emperor, diretto da Matt Tyrnauer, è un film che porta lo spettatore nel mondo singolare di uno degli uomini più famosi d'Italia: Valentino Garavani. Il film documenta l'ultimo atto, colorito e sensazionale, della celeberrima carriera di Valentino; racconta la storia della sua vita straordinaria dando la possibilità di accedere esclusivamente e per la prima volta al vero Valentino e al suo entourage. Il film è stato in produzione dal giugno 2005 al luglio 2007, ed è stato girato con oltre 250 ore di metraggio. "Siamo stati ammessi nel circolo più interno, ma abbiamo dovuto pazientare molto, praticamente trasferirci lì, per riuscire veramente a catturare i momenti veramente speciali" dice Tyrnauer. "Valentino è circondato da una famiglia strettissima di amici e impiegati, ma alla fine hanno abbassato la guardia, dimenticando che c'era una troupe cinematografica nella stanza."

L'entità della richezza e la sofisticatezza del suo stile di vita in generale lo mettono sullo stesso piano di un imperatore, un re, una regina. È un mondo fatto di ville, castelli, yacht, arte, e tesori di porcellana Meissen.

Valentino: the last emperor osserva una vita regale dall'interno, ma il film non è semplicemente una storia superficiale di glamour. È la saga di una famiglia - anche se non tradizionale - e una meditazione sul processo creativo. È anche la storia di uno stile di vita che sarà presto dimenticato col tramonto dell'alta moda.

È anche, nelle parole del compagno e socio di sempre di Valentino, Giancarlo Giammetti, "non una storia di moda o soldi: è una storia d'amore".

Conoscere Valentino è anche conoscere Giancarlo Giammetti, considerato ampiamente uno dei businessmen pù brillanti della sua generazione in Italia, e certamente una delle icone del mondo nella storia della moda. Lui e Valentino sono stati amanti all'inizio degli anni '60, e hanno finito per essere soci in affari e, con grande ambizione e talento, hanno costruito un fashion business miliardario dal nulla.

La trama del film segue gli ultimi due anni di Valentino alla guida della casa di moda da lui creata. Ancora all'apice dopo 45 anni, lo stilista ha cominciato con solo un sogno. Bambino della classe media in una piccola città alle porte di Milano, Valentino ha riconosciuto presto la sua vocazione: vestire le star di Hollywood che vedeva nel cinema di paese dove andava accompagnato dalla sorella. Il suo talento per la moda si è rivelato all'inizio - come la sua volontà di ferro. Dopo la scuola esigeva che la madre lo portasse dalle donne che lavoravano a maglia, per avere i maglioni fatti per lui su suoi modelli.





A 17 anni Valentino è partito alla volta di Parigi ed ha lavorato come apprendista come altri ambiziosi futuri couturier (tra cui Yves Saint Laurent e Karl Lagerfeld). Viveva in una soffitta di Parigi, ma disegnava vestiti fantasiosi ed elaborati (Lana Turner fu la sua maggiore ispiratrice), e poi un giorno decise di provare da solo. All'istante fu riconosciuto dalle signore dall'alta società come un prodigio nel campo dell'haute couture. Dopo un certo periodo a Parigi, portò il suo talento Roma (che allora era una capitale della moda tanto quanto Parigi) e cominciò un'avventura senza uguali. Al tempo c'erano centinaia di nomi a Roma nell'alta moda. Oggi c'è solo Valentino.

La telecamera, mentre segue il processo creativo che vede Valentino portare alle sfilate di Parigi un'intera collezione di alta moda, cattura la relazione straordinaria tra Valentino e Giammetti. Avendo accesso al mondo privato dei nostri due protagonisti, vediamo come si amano profondamente, ma anche come litigano con ugual passione - in tre lingue: italiano, francese, inglese. I due uomini, non solo hanno cambiato il mondo della moda, hanno anche ridefinito l'idea di famiglia, costruendo un'elaborata corte di molti amici e impiegati leali, che li aiutano a portere avanti la loro operazione complessiva, prevedendo con attenzione quale attrice porterà quale vestito sul tappeto rosso la notte degli Oscar.

La telecamera guarda i movimenti interni di questa mirabile famiglia nomade, che si muove, tutti insieme, tra i posti in cui Valentino e Giammetti hanno le loro case: Roma, Parigi, Londra, Gstaad, la Toscana, e New York. D'estate attraversano il Mediterraneo a bordo dello yacht di 46 metri, il TM Blue One.

Membri dall'alta società e dei salotti che orbitano intorno a Valentino entrano ed escono dalla narrativa del film. Personaggi celebri, membri di famiglie reali, esponenti del bel mondo convengono a una festa elaboratissima che Valentino fa nel suo castello del 1600, il Château Wideville, fuori Parigi. Alla maniera di, assistiamo all'evento da due prospettive parallele. "Di sotto", le preparazioni elaborate di una moltitudine di chef, maggiordomi, camerieri, servitori. "Di sopra" la folla si mescola in saloni opulenti, nobili gomito a gomito con star hollywoodiane e della moda, camerieri che devono farsi strada tra la gente. È un circo fantastico e una collisione tra mondi - Hollywood, l'aristocrazia europea, potenti dell'est, mogli di capi di stato, nuovi ricchi. La musica di Nino Rota si snoda con eleganza, e talvolta ironia, facendo da colonna sonora al film.

"Valentino è l'ultimo dei grandi couturiers ad avere ancora il suo nome sulla sua compagnia, e ad avere il pieno controllo creativo. È anche un genio del design e un esempio di italiano - una sorta di tesoro nazionale, come il Verdi dell'alta moda," dice Tyrnauer. Ha vissuto la dolce vita al massimo, ben oltre la fine della stessa, ed ora, finalmente, con la sua uscita di scena, giunge la fine di un'era, la chiusura di un capitolo pieno di colore nella storia di Roma e della moda in generale."

Valentino: the last emperor è molto più di un film di moda. È il ritratto di una straordinaria unione, la più lunga che ci sia mai stata nel mondo della moda, e la storia sensazionale di un Maestro che si trova all'ultimo atto della sua celebratissima carriera.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Anime nere | La tartaruga rossa | Atomica Bionda (V.O.) | Cattivissimo me 2 (NO 3D) | Piccoli crimini coniugali | Civiltà perduta | La notte che mia madre ammazzò mio padre | Atomica Bionda | Una Settimana e un Giorno | The War - Il pianeta delle scimmie (NO 3D) | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Funne - le ragazze che sognavano il mare | Annabelle | Michelangelo - Amore e Morte | Fortunata | Amore e inganni | La febbre del sabato sera | Parliamo delle mie donne | Suburra | Ritratto di Famiglia con Tempesta | Transformers - L'ultimo cavaliere (NO 3D) | Il Padre d'Italia | La cena di Natale | Personal Shopper | A spasso con Bob | Questi giorni | Alps | Oceania (NO 3D) | Indivisibili | Annabelle 2: Creation | Diario di una schiappa - Portatemi a casa! | Manchester by the Sea | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Silence | Sole, cuore, amore | Una Donna Fantastica | Al posto tuo | La Battaglia Di Hacksaw Ridge | Savva | Orecchie | La principessa e l'aquila | Non si ruba a casa dei ladri | Taranta on the Road | Rosso Istanbul | Deadpool | Baywatch | Nebbia in agosto | Sette minuti dopo la mezzanotte | Un re allo sbando | Amityville: Il risveglio | Il più grande sogno | The War - Il pianeta delle scimmie (V.O.) | Cattivissimo me 3 | La La Land | Gold - La grande truffa | La meccanica delle ombre | Beata ignoranza | Adorabile nemica | Sette Giorni | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Your Name | Quello che so di lei | The Dinner | Florence | Il Clan | Baby Boss (NO 3D) | In guerra per amore | Manhattan (V.O.) | La corrispondenza | Aspettando il Re | Il cliente | USS Indianapolis | Mal di pietre | Parigi può attendere | Lasciati Andare | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | Maria per Roma | La Torre Nera | On the Milky Road - Sulla Via Lattea | L'ora legale | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Lion - La strada verso casa | Black Butterfly | 2:22 - Il destino è già scritto | Moglie e marito | Overdrive | Allied - Un'ombra nascosta | Tutto quello che vuoi | Il diritto di contare | Monolith | Richard - Missione Africa | Non c'è più religione | Bedevil - Non installarla | Spider-Man: Homecoming (NO 3D) | Neve nera | Jackie | Cattivissimo me 3 (V.O.) | Sing Street | Il disprezzo (V.O.) | The Circle | Una Vita, Une vie | Saint Amour | Arrival | Un tirchio quasi perfetto | Elle | E' solo la fine del mondo | Happy Family | Yo-Yo Ma e i musicisti della via della seta - The Music Of Strangers | Il medico di campagna | Qualcosa di nuovo | Un profilo per due | Sing (NO 3D) | La ragazza del treno | Jiro e l'arte del sushi | Moonlight | Scappa - Get Out | Lady Macbeth | Prima di domani | La Tenerezza | Cane mangia cane | I puffi: Viaggio nella foresta segreta (NO 3D) | L'altro volto della speranza |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Teaser trailer in italiano (it) per Geostorm (2017), un film di Dean Devlin con Katheryn Winnick, Gerard Butler, Abbie Cornish.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: