25 Novembre 2005 - Conferenza Stampa
"Zucker! ...come diventare ebreo in 7 giorni"
Intervista al regista Dani Levy.
di Pietro Salvatori


Dani Levy è un simpatico ometto di mezz'età, al quale piace assai discorrere di sé e di come gira il mondo (e, ovviamente, il cinema). Ci abbiamo scambiato due chiacchere.

Qual è il suo rapporto con la religione ebraica, che descrive ironicamente nel film?
Levy: Io non sono un ebreo ortodosso, ma sono sicuramente stato educato secondo la tradizione ebraica. I miei nonni erano ebrei polacchi, trasferitisi in Germania prima del regime.
Poi sono scappati, insieme ai miei genitori, in Svizzera all'avvento del nazismo. Nel 1980 mi sono ritrasferito a Berlino, la città di mia madre, anche se in casa, alla luce dell'esperienza del nazismo, ero stato educato in maniera tutto sommato anti-tedesca. Penso che non sia stato un caso che io sia tornato proprio nella città di mia madre.

Nel film ci sono molte battute sulla divisione della Germania, da una quindicina d'anni riunificata…
Levy: Credo che il film sia piaciuto molto agli abitanti della ex Germania dell'est, e che quel tipo di persone non siano affatto inferiori ai nuovi capitalisti. Parlo di quei vecchi social-comunisti che sono oggettivamente perdenti, ma che in un film come il mio, a livello morale e di sentimenti, possono diventare assoluti vincitori.

Il film è uscito negli Stati Uniti?
Levy: Ancora no, uscirà a gennaio.

Non la preoccupava che un utilizzo così frequente di clichè sul mondo ebraico possa essere frainteso?
Levy: La mia più grande paura era che gli ebrei potessero vedere delle tendenze antisemite dietro le descrizioni controverse e umoristiche della quotidianità ebraica. Finora non ho avuto nessuna reazione di questo tipo. La comunità ebraica di Berlino, la mia famiglia (mio zio è molto ortodosso), hanno approvato e amato il progetto.

Come ha scoperto Henry Hubchen per il ruolo di Jaeckie Zucher?
Levy: Henry Hubchen era designato sin dall'inizio. In realtà io non lo conoscevo, perché avevo visto poco di lui prima. Ma ciò che mi ha colpito incontrandolo è stata la forza con cui riusciva a immaginarsi nel ruolo di Jaeckie Zucker. Aveva un entusiasmo e una passione incredibili.

Cosa c'è di speciale nell'umorismo ebraico?
Levy: L'umorismo è una delle cose più belle e toccanti quando viene fuori dalla sofferenza. Forse è uno dei modi più belli e legittimi di sopravvivere. L'umorismo ebraico si distingue perché tratta le debolezze umane in modo schietto, sfacciato e autoironico e per le sue battute, comprese le caratteristiche degli stessi ebrei. E l'umorismo ebraico cresce all'interno della psicologia umana. E' questo ciò che mi piace.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il Grinch (NO 3D) | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Red Land (Rosso Istria) | Colette (V.O.) | Lontano da qui | Richard - Missione Africa | L'uomo che rubò Banksy | La mia famiglia a soqquadro | Summer | First Man - Il primo uomo | Bohemian Rhapsody | Corpo e anima | Widows - Eredità criminale | La Strega Rossella e Bastoncino | Il complicato mondo di Nathalie | Tutti lo sanno | Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza | Opera senza autore | Tonya | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | La donna elettrica | La donna che visse due volte | Troppa grazia | Don't Worry | Il vizio della speranza | Stronger - Io sono più forte | Il mistero della casa del tempo | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico (V.O.) | BlacKkKlansman | Due sotto il burqa | Un nemico che ti vuole bene | Paulina | Bumblebee (NO 3D) | Styx | Isabelle | Un giorno all'improvviso | L'appartamento (V.O.) | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Wine to love | The Dawn Wall | Transformers - L'ultimo cavaliere (NO 3D) | Lontano da qui (V.O.) | Alla salute | Macchine mortali | Pulp Fiction (V.O.) | Din Don | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | A Voce Alta - La Forza della Parola | Don't Worry (V.O.) | A Star Is Born | La donna elettrica (V.O.) | Amici come prima | L'uomo sul treno - The Commuter | Ricomincio da noi | Conta su di me | La donna dello scrittore | Le Fidèle (V.O.) | Millennium - Quello che non uccide | Transfert | La Casa dei Libri (V.O.) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Vergine giurata | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Il Grinch | Il maestro di violino | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Non ci resta che vincere (V.O.) | Il gioco delle coppie | L'appartamento | Charley Thompson | Ti Porto Io | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Senza lasciare traccia | Ti presento Sofia | Il ragazzo più felice del mondo | In guerra | Up&Down - Un film normale | La casa delle bambole - Ghostland | Michelangelo - Infinito | Exit Through the Gift Shop | Roma (V.O.) | Menocchio | La Casa dei Libri | Se son rose | Macchine mortali (V.O.) | Capri-Revolution | Il Banchiere Anarchico | Notti magiche | Non ci resta che vincere | Lo sguardo di Orson Welles | Conversazioni Atomiche | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | Il castello di vetro | In guerra (V.O.) | Parigi a Piedi Nudi | The Wife - Vivere nell'ombra | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Sulla mia pelle | Banksy Does New York | Estate 1993 | Robin Hood - L'origine della leggenda | La prima pietra | The Children Act - Il verdetto | Il testimone invisibile | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Colette | Moschettieri del Re - La penultima missione | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Ride | L'atelier | Santiago, Italia | Separati ma non troppo | A Quiet Passion | Tre volti | Tito e gli Alieni | Sogno di una notte di mezza età | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Unsane | Ride (di Jacopo Rondinelli) | Macchine mortali (NO 3D) | Halloween | Un piccolo favore | Un Affare di Famiglia | Dinosaurs | Alpha - Un'amicizia forte come la vita | Roma | Disobedience | Un sacchetto di biglie | Il dubbio - Un caso di coscienza | Renzo Piano: l'architetto della luce | Omicidio al Cairo (V.O.) | Ovunque proteggimi | Un piccolo favore (V.O.) | Petit Paysan - Un eroe singolare | Bohemian Rhapsody (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Alita: Angelo della battaglia (2018), un film di Robert Rodriguez con Jennifer Connelly, Michelle Rodriguez, Christoph Waltz.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: