FilmUP.com > Recensioni > Suburbicon
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Suburbicon

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato02 settembre 2017Voto: 6.5
 

  • Foto dal film Suburbicon
  • Foto dal film Suburbicon
  • Foto dal film Suburbicon
  • Foto dal film Suburbicon
  • Foto dal film Suburbicon
  • Foto dal film Suburbicon
Lo chiamano commedia nera, ma “Suburbicon” di George Clooney non ha un equilibrio di elementi tale da poter essere definito così. Nato da una sceneggiatura dei fratelli Coen, di circa vent’anni fa e mai rielaborata, il film vede tra i suoi interpreti principali Matt Damon, Oscar Isaac e Julianne Moore, nel doppio ruolo di moglie di Gardner Lodge e sorella di quest’ultima donna. La storia è ambientata nella località di Suburbicon, un tranquillo sobborgo anni cinquanta. Lodge (Damon) è un uomo onesto e rispettabile che vive insieme alla sua famiglia in una delle casette che paiono costruite con lo stampino. La sua pacifica esistenza viene stravolta da una brutale violazione di domicilio. Sarà allora che, riscontrando la stessa lentezza e placidità nelle attività investigative, deciderà di farsi giustizia da solo. L'uomo perbene, consumato dal ricatto e dalla vendetta, è il primo a svelare la maschera di conformismo e ipocrisia che nasconde le meschinità della periferia e della natura umana.
Un film basato su una sceneggiatura dei fratelli Coen che però risulta troppo serioso. Certo, sono presenti battute intelligenti e ricche di humor nero, ma a lungo andare “Suburbicon” di George Clooney prende una piega più macabra che umoristica, tralasciando quell’ironia che ha sempre contraddistinto lo stile dei due registi del recente “Ave, Cesare!”. Un copione che si fonda su alcuni dialoghi particolarmente incisivi, anche se talvolta tendono a scadere nel banale. A lasciare alquanto perplessi è il modo in cui i fatti si susseguono, non tanto per la regia in sé - spesso accattivante e in grado di cogliere lo stato d’animo dei personaggi con primi piani intensi - ma perché il film segue due storie contemporaneamente e lo fa senza un collegamento ben definito tra di esse. Al centro di tutto vi è la storia che vede protagonisti Matt Damon e Julianne Moore, ma a fare da contorno è quella di una famiglia di colore che si è trasferita da poco a Suburbicon ed è mal vista dai suoi abitanti.
I fratelli Coen hanno deciso di inserire nella pellicola il tema del razzismo, che ormai troviamo ovunque. Una famiglia straniera incolpata di aver dato vita ad atroci delitti e violenze solo perché considerata diversa dagli altri cittadini. Quando il colore della pelle diventa più importante della verità. Il problema di queste due vicende è che si intrecciano tra loro in maniera confusa. All’inizio, infatti, è difficile capire dove il film voglia andare a parare. Chi è questa donna di colore? Perché la vediamo così raramente rispetto a quanto accade nella famiglia di Gardner Lodge? Gli sceneggiatori, così come George Clooney, avrebbero dovuto definire meglio l’aspetto del razzismo, che così risulta irrilevante ai fini del racconto. Non era necessario inserire questa sotto trama per il semplice fatto che la pellicola si sarebbe retta da sé anche con la storia principale, visto la superficialità con la quale viene affrontata la tematica razziale.
Un aspetto positivo è senza dubbio la colonna sonora graffiante, che mescola diversi generi e segue in toto il ritmo narrativo serrato e travolgente e i toni cupi e la suspance di cui “Suburbicon” è colmo. Interessante è inoltre il messaggio di fondo: c’è ancora speranza per il futuro. Che le nuove generazioni possano cambiare il mondo, senza lasciarsi condizionare dai pregiudizi? La pellicola, che tocca anche il tema politico - è palese il riferimento all’America razzista di Trump -, è interpretato magistralmente da Julianne Moore, che ricopre un doppio ruolo, risultando sempre credibile e riuscendo a cambiare il tono di voce in base alla figura che deve impersonare. Matt Damon sorprende nei panni di Gardner, il quale nasconde molto più di quanto si possa pensare. L’attore ha dato vita ad un personaggio ricco di sfumature, trasmettendo una naturalezza invidiabile, che invece non emergeva abbastanza in “Downsizing”.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
I Villani | 2001: Odissea nello spazio | La Casa dei Libri | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | L'appartamento (V.O.) | Mamma mia! Ci risiamo | Colette (V.O.) | Il complicato mondo di Nathalie | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Calcutta - Tutti In Piedi | The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte Seconda | Nato a Casal di Principe | Cosa dirà la gente | Sembra mio figlio | Conta su di me | Euforia | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | L'apparizione | Notti magiche | Isabelle | 2 biglietti della lotteria | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Tonya | Don't Worry | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Opera senza autore | First Man - Il primo uomo | Troppa grazia | Non ci resta che vincere | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | La prima pietra | Lo schiaccianoci e i quattro regni | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Red Zone - 22 miglia di fuoco | 7 sconosciuti a El Royale | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Ride (di Jacopo Rondinelli) | Klimt e Schiele - Eros e Psiche | La pecora nera | Bohemian Rhapsody | Tre volti | Soldado | A Private War (V.O.) | Morto Stalin se ne fa un altro | Ti presento Sofia | Colette | La donna dello scrittore | Se son rose | Roma (V.O.) | La musica nel cuore | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | La notte | La ruota delle meraviglie | Il maestro di violino | Ovunque proteggimi | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Senza lasciare traccia | Il castello di vetro | Zen sul ghiaccio sottile | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Il Grinch | Santiago, Italia | Ti Porto Io | Charley Thompson | Sulle sue spalle | Il Grinch (V.O.) | Cosa fai a Capodanno? | Dinosaurs | Robin Hood - L'origine della leggenda | Il mistero della casa del tempo | Roma | Tutti in piedi | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Toro scatenato | Taranta on the Road | Un Affare di Famiglia | La prima notte del giudizio | Halloween | Io sono Tempesta | Girl | Last Christmas | Le ereditiere | Il vizio della speranza | Lucky | Non è un paese per giovani | Estate 1993 | Ciao Amore, Vado a Combattere | The Wife - Vivere nell'ombra | Dancer | In guerra | Un sogno chiamato Florida | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Summer | The Dawn Wall | Il bene mio | L'ordine delle cose | Ride | Alpha - Un'amicizia forte come la vita | God's Not Dead 2 | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Un giorno all'improvviso | A Star Is Born | Il Grinch (NO 3D) | Malerba | Widows - Eredità criminale | E' nata una stella | A Ciambra | Widows - Eredità criminale (V.O.) | La terra dell'abbastanza | Lo sguardo di Orson Welles (V.O.) | Lovers | La casa delle bambole - Ghostland | Sulle sue spalle (V.O.) | Transfert | The Children Act - Il verdetto (V.O.) | La diseducazione di Cameron Post | Red Land (Rosso Istria) | Seguimi | The Children Act - Il verdetto | Van Gogh - La Grande Arte al cinema | Dogman | Tutti lo sanno | Menocchio | Styx | Wajib - Invito al matrimonio | BlacKkKlansman | Disobedience | Una storia senza nome | L'aereo più pazzo del mondo | Sogno di una notte di mezza età | Lazzaro Felice | La Strega Rossella e Bastoncino | Storie del dormiveglia | A Private War | L'uomo che rubò Banksy | Il castello | Resina | 120 battiti al minuto (V.O.) | La ragazza dei tulipani | La Casa Sul Mare | Non ci resta che vincere (V.O.) | Bohemian Rhapsody (V.O.) | L'appartamento | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald | La bella e le bestie |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano - Versione internazionale (it) per Spider-Man: Un Nuovo Universo (2018), un film di Bob Persichetti, Peter Ramsey, Rodney Rothman con Hailee Steinfeld, Jake Johnson, Brian Tyree Henry.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: