HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Tanna

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato04 maggio 2017Voto: 7.0
 

  • Foto dal film Tanna
  • Foto dal film Tanna
  • Foto dal film Tanna
  • Foto dal film Tanna
  • Foto dal film Tanna
  • Foto dal film Tanna
“Tanna” è la storia di un amore impossibile che va oltre le tradizioni di un popolo perché vero e sincero. La vicenda vede protagonisti Wawa, una giovanissima ragazza, e Dain, il nipote del capo tribù di una società del Pacifico meridionale. I due si innamorano, ma - quando una guerra fra gruppi rivali si inasprisce -, a sua insaputa Wawa viene promessa in sposa ad un altro uomo come parte di un accordo di pace. Così i due giovani fuggono, rifiutando il destino già scelto per la ragazza. Dovranno però scegliere fra le ragioni del cuore e il futuro della loro tribù, mentre gli abitanti del villaggio lottano per preservare la loro cultura tradizionale anche a fronte di richieste di libertà individuale sempre più incalzanti.

Diretto da Martin Butler e Bentley Dean, “Tanna” è un film di nicchia che vale la pena di essere visto. I due registi, infatti, attraverso il loro lavoro mostrano uno spaccato di vita reale molto lontano dal nostro ambiente, ma che ci permette di vivere la cultura e le tradizioni di una società tribale. Nel film, infatti, viene lasciato molto spazio alla scoperta delle abitudine di un popolo che vede nel rispetto (tra composti della tribù, ma anche riferito ai costumi della società) il principio su cui si fonda la loro realtà. È una vicenda che si ispira liberamente alla tragica storia raccontata da William Shakespeare in Romeo e Giulietta. A colpire è il fatto che le camere da ripresa sembrano essere dentro il film. Questo perché sono in grado di cogliere ogni più piccolo particolare, addentrandosi nella natura più selvaggia e seguendo i protagonisti in tutto ciò che fanno.
Nonostante il ritmo eccessivamente lento che potrebbe annoiare uno spettatore poco interessato alle dinamiche sociali che si vengono a creare, Tanna gode di una colonna sonora particolare. Essa non è costituita solo da musiche tipiche della tribù, ma anche dai suoni derivanti dalla natura, la cui immensa bellezza talvolta mette in ombra quello che accade nel mentre.

Martin Butler e Bentley Dean hanno dato vita a inquadrature molto suggestive, in grado di sorprendere il pubblico in sala, che non potrà fare a meno di rimanerne affascinato. Questo soprattutto tenendo conto del fatto che nulla era programmato e i due registi si sono semplicemente trovati al posto giusto nel momento più opportuno. È sconvolgente, infatti, notare che la storia appare così vera, reale, agli occhi del pubblico, come se quest’ultimo stesse vivendo la drammatica situazione con i personaggi coinvolti. Ciò è anche merito di una sceneggiatura basata su dialoghi diretti, capaci di spiegare in poche battute l’importanza delle tradizioni e le conseguenze che potrebbero derivare dal non rispetto di esse.

La pellicola presenta molte scene in cui a farla da padrone è il silenzio, che dona profondità all’opera. È bene dire, inoltre, che gli interpreti non sono attori professioni, ma persone della popolazione mostrata. Eppure sono molto credibili, forse perché è il loro mondo e non hanno bisogno di imparare una parte per renderlo vivo e vero. Non mancheranno poi scene forti (anche legate al loro modo di vivere), empatiche, emozionanti, che metteranno in luce la potenza di un amore tanto forte quanto impossibile.
Da ammirare è anche la fotografia nitida composta perlopiù da tonalità fredde e chiare, che riescono a far emergere la particolare attenzione al dettaglio dei due registi che caratterizza l’intera pellicola e di cui abbiamo parlato in precedenza.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
L'Amore secondo Isabelle | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | Ultimo tango a Parigi | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Il Viaggio - The Journey | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Cosa dirà la gente | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Il dubbio - Un caso di coscienza | Molly's game | Veleno | Deadpool 2 | I segreti di Wind River | Peter Rabbit | La terra di Dio | Interruption | Il prigioniero coreano | Avengers: Infinity War | Ballerina | Lady Bird | Stato di ebbrezza | Nato a Casal di Principe | Wajib - Invito al matrimonio | Vergine giurata | Arrivano i prof | Una Donna Fantastica | Dopo la guerra | Loro 1 | Insyriated | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Nella tana dei lupi | Bigfoot Junior | Bob & Marys - Criminali a domicilio | L'isola dei cani (V.O.) | La terra di Dio (V.O.) | Io & Annie | The Square | Ferdinand (NO 3D) | Maria by Callas | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | Lovers | Nobili bugie | Rudy Valentino | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | A Beautiful Day | Al massimo ribasso | Visages villages (V.O.) | Tu mi nascondi qualcosa | Metti la nonna in freezer | Youtopia | Giù le mani dalle nostre figlie | Animali notturni | Il Tuttofare | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | Il mio nome è Thomas | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Anime nere | Le meraviglie del mare | Tonya | The Silent Man | Una festa esagerata | Il sole a mezzanotte | 1945 | La Casa Sul Mare | Il giocatore invisibile | Chiamami col tuo nome | Sconnessi | Deadpool 2 (V.O.) | Made in Italy | A Ciambra | Famiglia allargata | Il senso della bellezza | A piedi nudi | La melodie | The Happy Prince | Kong: Skull Island (NO 3D) | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Montparnasse femminile singolare | I Feel Pretty | La Tenerezza | La Canzone Del Mare | Manuel | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | Lezioni di piano | Il filo nascosto | I Misteri del giardino di Compton House | Parigi a Piedi Nudi | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Doppio amore | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Contromano | Il giovane Karl Marx | E' arrivato il Broncio | Escobar - Il fascino del male | Assassinio sull'Orient Express | Mektoub My Love - Canto Uno | Le meraviglie del mare (NO 3D) | Doctor Strange (NO 3D) | Sherlock Gnomes | Jimi: All Is By My Side | Ammore e malavita | Abracadabra | Io sono Tempesta | Game Night - Indovina chi muore stasera? | L'isola dei cani | Hotel Gagarin | L'ora più buia | Ready Player One (NO 3D) | Benvenuto in Germania! | Loro 2 | Visages villages | Io & Annie (V.O.) | Novecento | Earth - Un giorno straordinario | Dogman | Kedi - La Città dei Gatti | 1945 (V.O.) | Tonno spiaggiato | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Lasciati Andare | L'Amore secondo Isabelle (V.O.) | Puoi baciare lo sposo | Ex Libris : New York Public Library | Coco (NO 3D) | Parasitic Twin | Cezanne - Ritratti di una Vita | Solo: A Star Wars Story | Agadah | They | I primitivi | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Transfert | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | Temporary Road - (Una) vita di Franco Battiato | Poesia senza fine | Avengers: Infinity War (NO 3D) | La settima onda | Si muore tutti democristiani | Show Dogs - Entriamo in scena | C'est la vie - Prendila come viene | Harry Potter e i doni della morte: Parte I |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La terra dell'abbastanza (2018), un film di Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo con Andrea Carpenzano, Matteo Olivetti, Milena Mancini.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 2.653.615

Deadpool 2

€ 566.442

Dogman

€ 518.611

Loro 2



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: