Leonardo.it


Texas
E il Cinema italiano sembrerebbe sprofondare sempre di più nell'oblio più profondo.
Fin dai primissimi secondi di Texas è facile notare una messa in scena Mucciniana all'inverosimile, ma in fondo, si sa che oggi in Italia, "O facciamo i film come Muccino, o non abbiamo speranze".
Però il tutto assume un effetto fastidiosissimo: i soliti personaggi stereotipati che vengono presentati uno ad uno in voice off, le solite uscite di frasi come "ci sentiamo tutti fratelli di Kurt Cobain", e quelle inquadrature pseudo depressive alla Tiziano Ferro nel video di "Non me lo so spiegare".
Sia chiaro che il sottoscritto non ha nulla contro il Cinema di Muccino o contro il Cinema Mucciniano stesso, in quanto lui introduceva comunque un suo personale modo di compiere e vedere il Cinema, mentre Fausto Paradivino dimostra solo di non avere personalità registica in quanto fa un Cinema basato (e in peggio) su un altro autore.

Certo, Texas è un film vitale, sostenuto da un ritmo che comunque dona una certa fluidità e scorrevolezza nell'opera, eppure è così internamente vuoto, con un livello di significazione fastidiosamente auto-compiacente.
E' odioso l'uso della parola se è solamente un pretesto per evitare di parlare mediante il linguaggio delle immagini, usare falsamente il teatro ammazzando così l'illusione filmica (il protagonista che parla direttamente davanti alla macchina da presa e al pubblico).
Texas è un film così anti-cinematografico, così anti-personale ed anti-autoriale, e non è quindi un caso se è stato definito "la vendetta degli attori".
Paradivino dà la precedenza agli attori prima ancora che al regista, e comunque una bravura nella direzione attoriale gli va riconosciuta: gli attori sono fortemente legati tra di loro sul set e fuori dal set, e questo fatto risalta in positivo per tutto il film.
Eppure siamo contrari a questa politica di basare un'opera cinematografica sull'efficienza del cast. Paradivino dovrebbe cominciare a capire che non può assimilare il teatro con il Cinema, perché i cardini teatrali che ne risaltano la potenzialità nel coinvolgimento emotivo degli spettatori, si riflette nel Cinema reagendo in maniera completamente opposta.
Così, se nel teatro la rottura dell'illusione scenica coinvolgeva il pubblico, trasportandoli all'interno dell'opera, nel Cinema questa rottura provoca invece una sensazione di morte della magia filmica, fine della finzione e del coinvolgimento.

E purtroppo, è stato abbastanza triste anche il commento di un collega riguardo questa pellicola:
"Questo film farà tanti soldi"
"Perché?"
"Perché c'è Scamarcio"

Ah.. gioventù bruciata…

La frase: "Hai un joint? Hai un joint? Hai un joint?"

Pierre Hombrebueno

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.
















I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Silence | Dunkirk | L'intrusa | Dove non ho mai abitato | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Jules e Jim | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | I figli della notte | Jukai - La foresta dei suicidi | 120 battiti al minuto | It | Nemesi | L'uomo di neve | Vita da giungla: alla riscossa! - Il film | Veleno | Lego Ninjago Il Film | Quello che so di lei | Il viaggio di Fanny | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Koudelka fotografa la Terra Santa | Manchester by the Sea | Gatta Cenerentola | Blade Runner 2049 (V.O.) | Una Donna Fantastica | Lego Ninjago Il Film (NO 3D) | A Casa Nostra | Dunkirk (V.O.) | Nemiche per la pelle | L'altra metà della storia | L'ordine delle cose | Tiro libero | I volti della Via Francigena | Made in China Napoletano | Chi m'ha visto | Emoji - Accendi le Emozioni (NO 3D) | Noi Siamo Tutto | Baby Driver - Il genio della fuga | Agnus Dei | L’arrivo di Wanf | Parigi può attendere | Ave, Cesare! | La pazza gioia | Una famiglia | Il barbiere di Siviglia | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Renegades - Commando d'assalto | Lasciati Andare | Fortunata | Ammore e malavita | Monster Family | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Kong: Skull Island (NO 3D) | It (V.O.) | Appuntamento al parco | Emoji - Accendi le Emozioni | Brutti e cattivi | Un profilo per due | Tangerines - Mandarini | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Amityville: Il risveglio | L'uomo di neve (V.O.) | Barry Seal - Una storia americana | The Teacher | Il colore nascosto delle cose | The Rocky Horror Picture Show | Nonno scatenato | Safari | Miss Sloane - Giochi di potere | USS Indianapolis | Anime nere | Tutto quello che vuoi | Lion - La strada verso casa | Madre! | Civiltà perduta | Codice Criminale | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Cuori Puri | Walk with Me | Kingsman - Il cerchio d'oro (NO 3D) | Nico, 1988 | Come ti ammazzo il bodyguard | L'incredibile vita di Norman | La Tenerezza | Il palazzo del Viceré | A Ciambra | Cars 3 (NO 3D) | L'inganno | Blade Runner 2049 | Parigi o cara | La battaglia dei sessi | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Veleni | 40 sono i nuovi 20 | La storia dell'amore | Nove lune e mezza | Ritorno in Borgogna | Il posto delle fragole |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Red State (2011), un film di Kevin Smith con Michael Angarano, John Goodman, Melissa Leo.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: