Mr. Beaver
Ci sono varie ragioni per cui vale la pena andare al cinema e godersi questo "Mr Beaver", Fuori Concorso a Cannes 2011 nonché ultima fatica registica dell’attrice Jodie Foster (tre volte premio Oscar come miglior attrice). Ma la prima che viene in mente è che a stento troverete un Mel Gibson altrettanto umano, toccante e vero come in questa pellicola. Si abusa spesso dell’espressione "stato di grazia", ma in questo caso gli calza a pennello.

Trama difficile e scomoda. Il maledetto parassita della depressione ha preso la vita di Walter Black. Prima sofisticato imprenditore di una ditta di giocattoli di successo; improvvisamente ombra di se stesso. Senza stimoli, senza gioie, senza voglia di vivere. Come lui stesso ammette a un certo punto, "tra lui e il balcone al decimo piano di un palazzo" c’è solo un orsetto. Beaver, appunto. Parlando attraverso la buffa marionetta che si porta dietro, Walter pare ritrovare coraggio. Sarà così veramente? E quanto può durare?

E se Mel Gibson, con i suo trascorsi dietro le sbarre e le denuncie di maltrattamento (al punto che nessuno pareva più volerlo a Hollywood) è il traino principale di questa pellicola – vederlo muovere la marionetta per rispecchiare le emozioni è il vero spettacolo -, non mancano altre ragioni di peso. Parliamo ad esempio di coraggio. E ci voleva una donna, guarda un po’, per tirare fuori gli attributi a questo cinema hollywoodiano impantanato tra supereroi e super remake. Jodie Foster, che a dirla tutta come regista non aveva brillato come da attrice (sua la regia di "Il mio piccolo genio" del 1991, e "A casa per le vacanze" del 1995), in questa occasione dimostra di sapere il fatto suo. Ottime alcune intuizioni, come il dualismo esistente nel film tra padre e figlio, un Anton Yelchin (qualcuno si ricorda dell’ottimo "Charlie Bartlett"?) qui studente e scrittore; o il saper mediare tra commedia e dramma in un equilibrio vacillante, che richiama idealmente la terribile malattia del protagonista. "Mr. Beaver" è allora anche un film sui rapporti famigliari, e su come il modo di relazionarsi finisca per essere una fitta rete di decisioni e scelte che condizioneranno altri, nel bene e più spesso nel male. Ambizioso, ma riuscito esempio di buona sceneggiatura, insomma, ad opera di Kyle Killen, insospettabile autore televisivo.

Jodie Foster tra ragione e pazzia trova la sua impronta registica.
Con delicatezza e realismo, "Mr. Beaver" vi commuoverà e vi farà sorridere. E vi interrogherà su cosa state cercando davvero. Perché tutto è bene quel che finisce, punto. La Foster chiude lì la frase.

La frase: "Questa sera vorrei stare sola con te. Solo tu ed io".

Diego Altobelli

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Rosa | Aladdin (NO 3D) | Pets - Vita da animali (NO 3D) | It - Capitolo due (V.O.) | Ladri di biciclette | La Llorona - Le lacrime del male | L'amour flou - Come separarsi e restare amici (V.O.) | La prima vacanza non si scorda mai | Dolor y Gloria | Tolkien | Tutta un'altra vita | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Ricordi? | Mio fratello rincorre i dinosauri | Angry Birds - Il Film (NO 3D) | 5 è il numero perfetto | Strange But True | Il grande salto | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Martin Eden | Genitori quasi perfetti | Le invisibili | La corazzata Potemkin | La fattoria dei nostri sogni | E Poi c'è Katherine (V.O.) | Il Re Leone | Si muore tutti democristiani | Cold war | Atto di fede | It - Capitolo due | Submergence | Submergence (V.O.) | Il Signor Diavolo | La mafia non è più quella di una volta | Men in Black: International (NO 3D) | Il ritratto negato | Grandi bugie tra amici (V.O.) | Rocketman | E Poi c'è Katherine | Charlie says | A spasso con i dinosauri (NO 3D) | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | L'ospite | Toy Story 4 (NO 3D) | Effetto Domino | Mademoiselle | Gordon & Paddy | Be happy - La mindfulness a scuola | 4 minuti | La tartaruga rossa | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Birba - Micio combinaguai | Tesnota | Il Re Leone (NO 3D) | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Grandi bugie tra amici | Still Recording | Il mangiatore di pietre | Easy rider - Liberta' e paura | Il Re Leone (V.O.) | Una canzone per Bobby Long | Crawl - Intrappolati | Easy rider - Liberta' e paura (V.O.) | Selfie | La mafia uccide solo d'estate | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Good bye Lenin! | A spasso con Willy | Blinded by the Light - Travolto dalla musica | Serenity - L'isola dell'inganno | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Il Regno | Vox Lux (V.O.) | La fattoria dei nostri sogni (V.O.) | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Vox Lux | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica (V.O.) | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Il gatto a nove code | The Rider - il sogno di un cowboy (V.O.) | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre (V.O.) | Conversazione su Tiresia | Angry Birds - Il Film | La rivincita delle sfigate | The Rider - il sogno di un cowboy | Il traditore | Teen Spirit - A un passo dal sogno | Alien: Covenant | Good Boys - Quei cattivi ragazzi |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Tolkien (2019), un film di Dome Karukoski con Nicholas Hoult, Lily Collins, Al Bollands.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: