HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Biancaneve











Ci sono storie che vengono raccontate per secoli, sempre le stesse, ma anche un po’ diverse. È il caso del mito dei due amanti Tristano e Isotta e di molte fiabe ormai divenute storiche, tra le quali "Biancaneve". Il regista Tarsem Singh e gli sceneggiatori Melisa Wallack e Jason Keller propongono una nuova chiave di lettura per questa favola che tutti conoscono, creandone una trasposizione comica e magica come non si era mai vista.
Biancaneve (Lily Collins) è una bambina felice, malgrado sia orfana di madre, suo padre la cresce con amore. Un giorno però il Re (Sean Bean) scompare e la piccola rimane sotto la custodia della perfida matrigna (Julia Roberts) che la tiene chiusa in una torre del castello e non le permette di vedere nulla e di conoscere nessuno. Il giorno del suo diciottesimo compleanno la ragazza scappa dal castello e incontra un gruppo di nani e il bel principe Alcott (Armie Hammer), di cui si innamora all’istante.
Ciò che colpisce subito l’occhio dello spettatore è la bellezza delle ambientazioni e dei costumi. Scenografie, firmate Tom Foden, combinano la favola al grottesco, il buon gusto all’eccentrico con un ottimo risultato. Metafisico e suggestivo l’ambiente in cui la regina si immerge per incontrare lo specchio parlante: una capanna di paglia sull’acqua all’interno della quale, oltre allo specchio, c’è un giocattolo cinetico ottocentesco attraverso il quale la regina guarda le immagini della storia che lei stessa narra. Una nota particolare va senz’altro ai costumi, di Eiko Ishioka (cui il film è dedicato), curati nei dettagli tanto da diventare parte della scenografia.
Brendan Galvin sceglie una fotografia, seppure di ottima fattura, decisamente insolita per una favola: il film risulta un po’ cupo, i colori non sono alterati o sgargianti, quasi si trattasse di una storia "comune".
Julia Roberts è una regina schietta, perfida e divertente, dice quello che pensa e lo fa con un sarcasmo pungente; non è mostruosa o spaventosa, la sua malignità sta nelle parole. Davvero una bella interpretazione, che dà nuova vita al personaggio. Lily Collins tira fuori la grinta da Biancaneve, le fa tenere testa alla regina come farebbe un’adolescente ribelle dei giorni nostri. L’eroina è totalmente diversa da quella che conosciamo e la nuova Snow white sa quello che vuole e se lo prende senza aspettare troppo. Dal canto suo, il principe Alcott/Hammer segue i due personaggi femminili quasi come una "spalla", un accompagnatore divertente e capace di imitare anche un cucciolo innamorato.
L’adattamento di "Biancaneve" ad opera di Tarsem Singh non si prende mai davvero sul serio, è continuamente ironico e offre un bellissimo spettacolo visivo che sa anche far ridere. Non si tratta però di un film superficiale: tra le righe è possibile leggere una certa attenzione a temi come la crisi economica mondiale (la regina chiede tasse al suo popolo già al limite) e la discriminazione delle minoranze (i nani sono scansati dal popolo che non li accetta perché "brutti"). Insomma, una pellicola per grandi e piccoli, anche se non troppo.
Ben diretto, ben scritto, ben fotografato, un film di qualità. Se il pubblico è disposto a vedere una storia diversa da quella che ha sempre conosciuto, uscirà dalla sala più che soddisfatto.

La frase:
"Specchio specchio delle mie brame...".

a cura di Fabiola Fortuna

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
The Square | La Sabbia negli Occhi | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Io c'è | Escobar - Il fascino del male | Nella tana dei lupi | Veleno | Quanto basta | Molly's game (V.O.) | La pelle dell'orso | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Blade Runner - The Final Cut | Egon Schiele: Death and the Maiden | Ferdinand (NO 3D) | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Poesia senza fine | Un sacchetto di biglie | Lovers | Downsizing - Vivere alla grande | La terra buona | Il Truffacuori | A Quiet Place - Un Posto Tranquillo | Quello che so di lei | Lady Bird | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Contromano | L'Amore secondo Isabelle | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Hostiles - Ostili | Earth - Un giorno straordinario | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | La Tenerezza | Belle & Sebastien - Amici per sempre | Raffaello - Il Principe Delle Arti (NO 3D) | Loveless | Bob & Marys - Criminali a domicilio | The Post | Il mio nome è Thomas | Oltre la notte | Io sono Tempesta | L'Amore secondo Isabelle (V.O.) | Doppio amore | Il cratere | Suburbicon | The Post (V.O.) | Foxtrot - La Danza del Destino | L'Insulto | Parlami di Lucy | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | Made in Italy | L'ora più buia | 1960 | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | The Silent Man (V.O.) | Escobar | Metti la nonna in freezer | Puoi baciare lo sposo | La Casa Sul Mare (V.O.) | Gualtiero Marchesi - The Great Italian | Insyriated | Maria by Callas | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Una festa esagerata | The Party | Chiamami col tuo nome | Gringo | The Rocky Horror Picture Show | Doppio amore (V.O.) | Lasciati Andare | Peter Rabbit | Novecento | Coco (NO 3D) | Anime nere | Una questione privata | Ready Player One (NO 3D) | The Place | Hitler contro Picasso e gli altri | C'est la vie - Prendila come viene | Escobar - Il fascino del male (V.O.) | Finché c'è prosecco c'è speranza | Rampage - Furia Animale (V.O.) | Il fascino dell'impossibile | Il giovane Karl Marx | Rampage - Furia Animale | Il Monello | Pacific Rim - La rivolta (NO 3D) | Assassinio sull'Orient Express | Il Viaggio delle Ragazze | Black Panther (NO 3D) | Ready Player One | The Lodgers - Non infrangere le regole | Sotto il segno della vittoria | Tonya (V.O.) | Tonya | A Casa Tutti Bene | Sconnessi | Tomb Raider (NO 3D) | The Constitution - Due insolite storie d'amore (V.O.) | Lady Bird (V.O.) | Il filo nascosto (V.O.) | Quello che non so di lei | The Happy Prince | The Happy Prince (V.O.) | Ghost Stories | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Il prigioniero coreano | Rudolf alla ricerca della felicità | Visages villages | Vista Mare | Il sole a mezzanotte | Kong: Skull Island (NO 3D) | Ricomincio da noi | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | La Casa Sul Mare | Ready Player One (V.O.) | I segreti di Wind River (V.O.) | The Silent Man | Un sogno chiamato Florida | Visages villages (V.O.) | Il filo nascosto | I primitivi | Manuel | I segreti di Wind River | Nome di donna | Ore 15:17 - Attacco al treno | Insidious: L'ultima chiave | Sherlock Gnomes | Molly's game | Le Guerre Horrende | Il Tuttofare | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Il mistero di Donald C. | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Qualcuno volo' sul nido del cuculo | Era giovane e aveva gli occhi chiari | Il senso della bellezza | L'ultimo viaggio | Nelle pieghe del tempo (NO 3D) | Charley Thompson | Un amore sopra le righe | Succede | Maria Maddalena | Ammore e malavita |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per I fantasmi d'Ismael (2017), un film di Arnaud Desplechin con Mathieu Amalric, Marion Cotillard, Charlotte Gainsbourg.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: