Leonardo.it

HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

The Danish Girl











Il film più controverso e destinato a creare scandalo alla 72esima Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia è sicuramente “The Danish Girl”.
L’opera di Tom Hooper, già acclamato dalla critica per “Il discorso del Re” e “Les Miserables”, riesce a trattare con estrema delicatezza e raffinatezza la delicata storia vera di Lili Elbe, il primo trans della storia che ora rivive sul grande schermo.
L’attore scelto da Hooper è stato Eddie Redmayne, straordinario premio Oscar per l’interpretazione di Stephen Hawking ne “La Teoria del Tutto” e qui nuovamente autore di una prova che lo candida di diritto sia per la Miglior Interpretazione Maschile al Festival di Venezia, che per i premi Oscar 2016. Qui, come nel film che gli è valso l’Academy Award l’attore è aiutato da una grande Alicia Vikander, che riesce a non essere mai troppo invadente, ma sempre complementare al compagno.
La storia è basata sul romanzo “Danish Girl” del 2000 scritto da David Ebershoff e racconta di come Einar Wegener, un pittore di discreto successo a Copenhagen e sposato con la moglie Gerda, abbia scoperto di essere una donna nel corpo di un uomo. I dipinti di Lili da parte della donna sono come un’anticipazione, come una radiografia che attraverso l’arte è riuscita ad aprire la cortina di fumo e a far emergere la vera essenza dell’uomo.
La pellicola ci racconta la vicenda in tutta la sua intimità, facendo rivivere i dilanianti conflitti interiori di Einar, che non riusciva ad accettare questo lato nascosto di lui. L’amore della moglie è commovente e supera anche queste difficoltà permettendo all’uomo di realizzare il suo desiderio e ritrovare se stesso. Nella società di fine ottocento chi viveva la condizione di Einar veniva bollato come schizofrenico dai medici e la disperata ricerca della coppia di qualcuno in grado di aiutarlo li ha portati a sperimentare la prima operazione della storia per diventare donna. I momenti dell’accettazione della sua condizione sono i più intensi di tutta la pellicola, con il talento di Eddie Redmayne che esce fuori in modo prorompente.
La bellezza del film non è soltanto nel talento dei due protagonisti, ma anche nello splendido palcoscenico in cui danno sfoggio delle loro abilità recitative: il film è stato girato a Copenhaghen in delle location splendide, con costumi che permettono di rivivere appieno il periodo storico della vicenda e musiche che trasmettono le emozioni provate da Einar/Lili.
Questo biopic storico contribuisce ad aprire lo scenario sul mondo transgender sotto una luce diversa, esattamente come accaduto in passato con l’omosessualità. La difficoltà maggiore di una simile operazione è cercare di raccontare una sessualità diversa dalla propria, ma Redmayne si è dimostrato davvero preparato ed è riuscito a entrare pienamente nella parte. In molti potrebbero vedere in lui una ripetizione della prova di Stephen Hawking, con la differenza che qui cammina sulle proprie gambe, ma in realtà non è così: il corpo di Eddie dice più delle sue stesse parole e riesce a scuotere interiormente con i propri gesti, anche i più semplici come provare le calze da donna.
Semplicità, delicatezza, raffinatezza e intensità sono i quattro aggettivi con cui etichettare “The Danish Girl”, il mezzo con cui Eddie Redmayne è entrato come un ciclone sulla laguna e con cui potrebbe entrare di diritto nel club di coloro che hanno vinto la statuetta per due volte consecutive, l’ultima volta tale onore era toccato a Tom Hanks con Philadelphia (1993) e Forrest Gump (1994).
L’attore con il volto da eterno adolescente è esploso a 32 anni e sembra aver finalmente trovato i ruoli che meglio gli permettono di esprimere le proprie qualità, per la gioia degli amanti della settima arte.

La frase:
"Non posso morire nella palude, la palude è dentro di me".

a cura di Thomas Cardinali

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Ombre della Sera | Safari (V.O.) | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | La fratellanza | L'ordine delle cose | L'incredibile vita di Norman | Emoji - Accendi le Emozioni | 2 biglietti della lotteria | Dunkirk | Come ti ammazzo il bodyguard | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Una Vita, Une vie | Chi m'ha visto | La vita in comune | L'altra metà della storia | Il colore nascosto delle cose | ...E ora parliamo di Kevin | 40 sono i nuovi 20 | Ammore e malavita | La storia dell'amore | Un profilo per due | Aeffetto Domino | Alibi.com | Home | Veleno | La vendetta di un uomo tranquillo | Amore e inganni | Io Danzerò | La battaglia dei sessi | Nico, 1988 | Fortunata | It | Renegades - Commando d'assalto | Noi Siamo Tutto | Tra cinque minuti in scena | Blow-up | Moglie e marito | Cars 3 (NO 3D) | L'uomo di neve (V.O.) | Koudelka fotografa la Terra Santa | Il contagio - The Contagion | Agnus Dei | Il diritto di contare | Il segreto | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Una famiglia | 120 battiti al minuto | Tiro libero | Tutto quello che vuoi | The Teacher | Sicilian Ghost Story | Mister Felicità | Emoji - Accendi le Emozioni (NO 3D) | Civiltà perduta | Lady Macbeth | Lasciati Andare | Babylon Sisters | Quello che so di lei | Sarà il mio tipo? e altri discorsi sull'amore | Parigi può attendere | Made in China Napoletano | L'uomo di neve | Silence | Alamar | Eraserhead - La mente che cancella | Manchester by the Sea | Aspettando il Re | Jukai - La foresta dei suicidi | Ascensore per il patibolo | L'equilibrio | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Barry Seal - Una storia americana | Un appuntamento per la sposa | Una doppia verità | Un paese quasi perfetto | Sognare è Vivere | LEGO Batman Il Film | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | A Ciambra | Mal di pietre | Gatta Cenerentola | Blade Runner - The Final Cut | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Dove non ho mai abitato | Adorabile nemica | La Villa | Il palazzo del Viceré | Anime nere | La Tenerezza | Blade Runner 2049 (V.O.) | Lego Ninjago Il Film | Easy - Un viaggio facile facile | Paulette | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Kingsman - Il cerchio d'oro (NO 3D) | San Pietro e le Basiliche Papali di Roma 3D | Kong: Skull Island (NO 3D) | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Lion - La strada verso casa | Michelangelo - Amore e Morte | Nove lune e mezza | On the Milky Road - Sulla Via Lattea | Walk with Me | Madre! | L'inganno | Appuntamento al parco | Lego Ninjago Il Film (NO 3D) | Sole, cuore, amore | L'intrusa | L'uomo dai mille volti | Blade Runner 2049 | On air - Storia di un successo | Il Viaggio - The Journey | It (V.O.) | Nocedicocco - Il piccolo drago | Le cose che verranno - L'avenir | Gabo - Il mondo di Garcia Marquez |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Gifted - Il dono del talento (2017), un film di Marc Webb con Chris Evans, McKenna Grace, Lindsay Duncan.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: