The Island
Michael Bay é uno dei registi più sottovalutati dell'attuale panorama cinematografico.
I cinefili lo odiano, ritenendo le sue opere come "Armageddon" o "Pearl Harbour", "pomposamente noiose".
Eppure, come ancora una volta ci dimostra questo "The Island", Bay ha invece un buon talento nella fluidità della narrazione, come ha sostenuto anche la rivista prestigiosa "Cahiers du Cinema".
Non può certamente esistere un concetto autoriale nel Cinema di Bay, ma dalla meticolosa cura delle sue immagini é facile notare una passione non solo nel raccontare qualcosa, ma nel raccontarlo nel modo più fluido possibile, complice un montaggio che sappia dosare il tempo filmico creando un ritmo capace di travolgere le aspettative.
La regia di Bay può essere anche standard, nel seguire un manuale registico quasi scolastico, eppure non si può e non si deve definire banale.
E' il dono della gestione spaziale nel cogliere nelle scene, soprattutto in quelle d'azione, tutta la forza delle immagini e la geometricità delle linee che delimitano il quadro cinematografico, con risultato un dinamismo vibrante che si alterna alla confusione della fotografia sgranata nelle scene di fuga sotterranea.

Questa volta siamo in territorio fantascientifico, un mondo futuristico che deve molto a Philip K. Dick (non é un caso se i richiami a "Minority Report" sono persistenti).
Al contrario della maggioranza dei film di fantascienza, in "The Island" i protagonisti non sono gli umani che devono combattere contro androidi/robot, bensì l'esatto contrario: La coppia Ewan McGregor/Scarlett Johansson e' una coppia di cloni, teoricamente incapaci di provare sentimenti ed emozioni, ma chiaramente, dopo i replicanti di BladeRunner sappiamo che ormai tutto é possibile.
A coinvolgerci nelle vicende di questi due cloni é innanzitutto la direzione attoriale, che coglie in entrambi i protagonisti quella credibilità necessaria che li renda molto più umani di quelli veri; poi, la delineazione alienata/alienante che li rende creature fanciullesche ed innocentemente bisognose.

Ma ciò che rende "The Island" qualcosa di superiore alle solite "americanate d'azione" é la cura semiotica di Michael Bay, che imprime le immagini di significazioni e simbologie sotto la pelle, non solo quando sembra riprodurre un puzzle mentale tramite l'uso delle tecniche video-clippare (montaggio frastagliatissimo, 1000 immagini flashate al minuto), ma anche quando riprende a sè la classicità di un semplice campo lungo, proprio come l'ultima scena nella montagna, un urlo del bisogno di essere liberi, perchè in fondo "The Island" é solamente e celatamente un film sulla libertà e sulla voglia di vivere.
Quella di Bay non solo é grande cura della superficie (estetica), ma anche cura di ciò che va oltre l'occhio, in un incontro tra spettatore e qualcosa che non é più solamente etica, ma condivisione e percezione emotiva di una morale non indifferente.

La frase: "Ah sei un clone…, quindi… oddio, sei vergine?"

Pierre Hombrebueno

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Una giusta causa | Border - Creature di confine | Stanlio e Ollio | Bangla | Red Lights | Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio | Cold war | La Caduta dell'Impero Americano | L'uomo fedele | Wonder Park (NO 3D) | L'angelo del male (1998) | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | Pet Sematary | Il traditore | Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock 'n Roll | Viale del tramonto | L'Angelo del Male - Brightburn | Il campione | Takara - La notte che ho nuotato | Normal | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Mia e il Leone Bianco | Il viaggio di Yao | Il testimone invisibile | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | Le Grand Bal | Le invisibili | Il professore e il pazzo | I Figli del Fiume Giallo | Pokémon: Detective Pikachu | Che fare quando il mondo è in fiamme? (V.O.) | I fratelli Sisters | Bentornato Presidente! | Palladio | Alive in France | John Wick 3: Parabellum (V.O.) | Avengers: Endgame | Che fare quando il mondo è in fiamme? | Pokémon: Detective Pikachu (V.O.) | Avengers: Endgame (NO 3D) | Sweet sixteen | Wonder Park | John Wick | Ancora un giorno (V.O.) | Forse è solo mal di mare | Cyrano mon amour | Non sono un assassino | Dilili a Parigi | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Aladdin (V.O.) | Dolor y Gloria | Red Joan | Ted Bundy - Fascino criminale | La casa delle bambole - Ghostland | C'è tempo | John McEnroe - L'impero della perfezione | In questo mondo libero - It's a Free World... | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Solo cose belle | Book Club - Tutto può succedere | Gloria Bell | John Wick 3: Parabellum | Maleficent (NO 3D) | L'uomo che comprò la luna | Il grande spirito | L'oro di Cuba | La promessa dell'alba | Il colpevole - The Guilty | The Dawn Wall | Panico | Dumbo (NO 3D) | A spasso con Willy | Dolor y Gloria (V.O.) | Unfriended | Una vita violenta | I fratelli Sisters (V.O.) | Ancora un giorno | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Quando eravamo fratelli (V.O.) | Cafarnao - Caos e miracoli | In questo mondo | After | Conversazioni Atomiche | Lucania - Terra Sangue e Magia | Il Corriere - The Mule | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | Aladdin | The Brink - Sull'Orlo dell'Abisso | Dove bisogna stare | Quando eravamo fratelli | Unfriended: Dark Web | Stanlio e Ollio (V.O.) | Aladdin (NO 3D) | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Attenti a quelle due | Ma cosa ci dice il cervello | A Star Is Born | Il Vegetariano |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: