Leonardo.it


L'Ultimo Samurai
Al capitano del settimo cavalleggeri (si, quello di Custer) Nathan Algren viene offerta la possibilità di andare in Giappone per addestrare le truppe dell'imperatore all'uso delle armi da fuoco, munificamente offertegli dagli Stati Uniti. Tre anni di paga per sei mesi di lavoro e la possibilità di allontanarsi dagli incubi di sempre, un'occasione unica.
Ma Nathan in Giappone troverà molto di più di quello che si aspettava. Katsumoto un samurai che si ribella al progresso forzato, lo cattura, costringendolo a vivere nel suo villaggio per più di sei mesi. Nathan studiando il suo nemico imparerà a rispettarne usi e costumi, fino a trasformarsi lui stesso in un samurai, almeno nello spirito e capire che c'è più affinità tra lui e Katsumoto, di quanta ne abbia avuta con il suo mondo.

Un film epico in cui il regista Edward Zwick, non nuovo a questo tipo di pellicole fin da Glory, riesce a fondere il dramma del conflitto interiore con la lotta che si consuma sui campi di battaglia. L'abilità del regista è indiscutibile e traspare sia dalla scene d'azione, sia nella sapiente miscela della storia che non perde mai il giusto ritmo. Inoltre, la scelta di creare una pellicola senza artifici elettronici, per poter restituire emozioni forti agli spettatori, recuperando un gusto antico, ha richiesto notevoli sforzi a cominciare dall'organizzazione e la preparazione partendo dalle location sparse in mezzo mondo (Giappone, Nuova Zelanda, Stati Uniti), attraverso un casting che ha privilegiato le etnie locali fino al protagonista, Tom Cruise, che ha iniziato un allenamento di quattro mesi prima delle riprese per acquisire la necessaria pratica nell'uso della spada.
Il successo finale va comunque ricercato nell'universalità dei temi come lottare per un ideale ed avere un senso dell'onore che porti comunque a rispettare i propri nemici, ma anche nel forte impatto emotivo e nella capacità di trascinare lo spettatore all'interno della storia.

Curiosità: il carattere giapponese kanji che appare su poster, magliette e locandine, non significa samurai, ma "bushido" (la via del guerriero).

La chicca: la colonna sonora è stata composta da Hans Zimmer (lo stesso de Il gladiatore) ed è la sua centesima.

La frase:
"Tu pensi che un uomo può cambiare il suo destino?"
"Io penso che un uomo fa ciò che può finché il suo destino si rivela."

Indicazioni:
Per chi ama il cinema delle emozioni forti.

Valerio Salvi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.
















I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | La principessa e l'aquila | Piuma | Suburbicon (V.O.) | Revolution - La Nuova Arte per un Mondo Nuovo | The Place | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Assassinio sull'Orient Express | L'equilibrio | L'uomo di neve | Borg McEnroe | La signora dello zoo di Varsavia | Malarazza | Non c'è campo | Gramigna | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Loveless | La Tenerezza | L'inganno | La botta grossa | L'ordine delle cose | Vittoria e Abdul | 120 battiti al minuto | La battaglia dei sessi | Manhattan | Un americano a Parigi | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Happy End | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Le energie invisibili - Da Milano a Roma in cammino | Gimme Danger | Justice League (NO 3D) | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Star Wars: Gli ultimi Jedi | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Star Trek Beyond (V.O.) | La notte che mia madre ammazzò mio padre | Ogni tuo respiro | Suburbicon | L'esodo | Mazinga Z - Infinity | Poveri ma ricchissimi | Gli eroi del Natale | Lettere da Berlino | La febbre del sabato sera (V.O.) | L'arte viva di Julian Schnabel | Il cliente | Mister Felicità | Lasciati Andare | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Ritorno in Borgogna | Free Fire | 50 Primavere | Thor: Ragnarok (NO 3D) | Noi Siamo Tutto | Canaletto a Venezia | Il domani tra di noi | Daddy's Home 2 | Gatta Cenerentola | Detroit | Due sotto il burqa (V.O.) | L'Insulto | Ferdinand (NO 3D) | Il senso della bellezza | Paddington 2 | Ammore e malavita | Poveri ma ricchi | La ruota delle meraviglie (V.O.) | Mistero a Crooked House | Amori che non sanno stare al mondo | Anime nere | Kong: Skull Island (NO 3D) | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Veleno | Natale da Chef | Dunkirk | Star Wars: Gli ultimi Jedi (V.O.) | Smetto quando voglio | Bad Moms 2 - Mamme molto più cattive | Uninvited - Marcelo Burlon | The Square | Detroit (V.O.) | Super vacanze di Natale | The Rocky Horror Picture Show | Finché c'è prosecco c'è speranza | Il Premio | Sami Blood | La lucida follia di Marco Ferreri | Gli sdraiati | Seven Sisters | L'altra metà della storia | Star Trek Beyond (NO 3D) | Il palazzo del Viceré | Due sotto il burqa | Caccia al tesoro | Gifted - Il dono del talento | Nut Job 2: Tutto molto divertente | Assassinio sull'Orient Express (V.O.) | Walk with Me | Nico, 1988 | La febbre del sabato sera | My Little Pony: Il Film | Still Alice | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Manifesto | Star Wars: Il Risveglio della Forza (NO 3D) | Una questione privata | Loving Vincent | La ruota delle meraviglie | Gomorra 3 - La serie | La La Land | La corazzata Potemkin |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Ferdinand (2017), un film di Carlos Saldanha, Cathy Malkasian, Jeff McGrath con Kate McKinnon, David Tennant, Bobby Cannavale.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: