FilmUP.com > Recensioni > Ella & John - The Leisure Seeker
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Ella & John - The Leisure Seeker

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato03 settembre 2017Voto: 8.0
 

  • Foto dal film Ella & John - The Leisure Seeker
  • Foto dal film Ella & John - The Leisure Seeker
  • Foto dal film Ella & John - The Leisure Seeker
  • Foto dal film Ella & John - The Leisure Seeker
  • Foto dal film Ella & John - The Leisure Seeker
  • Foto dal film Ella & John - The Leisure Seeker
Un cast d’eccezione per “The Leisure Seeker" di Paolo Virzì (in italiano “Ella & John). Interpreti principali della pellicola sono, infatti, Helen Mirren e Donald Sutherland, i quali prestano il volto a Ella e John. Questi ultimi sono due coniugi malati che decidono di sottrarsi alle cure dei medici e dei figli ormai adulti, partendo per un lungo viaggio che li porterà a capire cosa è giusto fare per il loro bene e quello della propria famiglia. Lui svanito ma forte, lei acciaccata ma lucidissima, si regalano un'avventura per le strade americane, da Boston a Key West a bordo del loro vecchio camper e, tra momenti esilaranti ed altri di autentico terrore, ripercorrono l'appassionata vicenda di un amore coniugale che sembra destinato a regalare rivelazioni sorprendenti fino all'ultimo istante.
Un colpo all’anima. Questo è “The Leisure Seeker" di Paolo Virzì, il quale è riuscito ad emozionare il pubblico con inquadrature di vario genere, passando da campi totali a primi piani con grande maestria. Dopo “La pazza gioia” e “La prima cosa bella”, film di cui si sente l’influenza, il regista ha donato al cinema italiano ed internazionale un altro grande gioiellino, che tutti dovrebbero vedere per capire meglio cosa significa essere malati nel senso più lato e, in particolare, cosa vuol dire avere l’Alzheimer e il cancro. Forse più la prima che la seconda, perché non tutti conoscono i reali problemi che può causare la perdita di memoria e, dunque, la malattia stessa. Un pregio della pellicola è, infatti, quello di colpire dritto al cuore, senza concentrarsi troppo sulla tecnica narrativa ma prediligendo le emozioni. Un andamento serrato caratterizza l’intero film, colmo di scene emotivamente forti, ma che rendono a “The Leisure Seeker” il giusto spessore, senza però annoiare. Il film, infatti, è colmo di umorismo e ironia, che trasmette un senso di leggerezza, anche se - allo stesso tempo - si assiste a scene di elevata intensità drammatica. Questo è merito di una sceneggiatura curata, fatta di dialoghi che rendono perfettamente chiaro il concetto di fondo e di battute che lasciano talvolta l’amaro in bocca, soprattutto ad uno spettatore più sensibile su determinate tematiche. Ci si rende conto, purtroppo, che quanto mostrato è una realtà difficile da accettare, sia per chi la vive in prima persona, sia per chi si trova ad affrontare il problema con il proprio caro. Un tema profondo e ben espresso è senza dubbio quello legato ai problemi di comunicazione che possono scaturire in certe occasioni.
La pellicola sorprende anche in termini di originalità, perché - sebbene sono temi che spesso sono stati portati sul grande schermo, Paolo Virzì riesce a puntare tutto sull’emotività senza aver paura di rischiare e indagare l’animo umano, lasciando largo spazio all’immedesimazione da parte di chi guarda. Un amore senza tempo è quello che caratterizza la storia che vede coinvolti Helen Mirren e Donald Sutherland (un po’ come quello che nasce tra Jane Fonda e Robert Redford in “Our Souls At Night“ di Ritesh Batra), due attori che ancora una volta hanno sorpreso il grande pubblico, anche con l’evidente chimica tra i loro due personaggi. Un’interpretazione magistrale, che riflette lo stato d’animo delle figure presenti in tutto e per tutto e che coglie ogni sfumatura di essi, senza mai risultare fuori parte. Contribuisce alla riuscita del film una colonna sonora che risalta la drammaticità di determinati eventi e si presta particolarmente bene al contesto. Ad incidere è anche una fotografia nitida, dove toni chiari e scuri vengono alternati in modo sapiente. Da contare è anche il finale devastante - non è molto imprevedibile, ma lascia senza parole - che rappresenta in toto il forte amore che lega la coppia. C’è chi lo pensa come un atto di egoismo e chi invece vede negli ultimi minuti cosa significhi amare davvero. Noi siamo per la seconda opzione, perché il finale esprime quanto possa essere forte un sentimento, quello di una vita passata insieme, che è giusto - forse - che si chiuda ancora una volta insieme.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Tonya (V.O.) | Lion - La strada verso casa | Terra Bruciata! il Laboratorio Italiano della Ferocia Nazista | Il senso della bellezza | Solo: A Star Wars Story | Deadpool 2 | Molly's game | The Post | Avengers: Infinity War | Un fiore perenne | Le badanti | Canaletto a Venezia | Io & Annie | Doppio amore | Il Tuttofare | El Estudiante - Lo studente | Nella tana dei lupi | Una Donna Fantastica | Sconnessi | Cosa dirà la gente | The Silent Man | Fortunata | A Beautiful Day | L'isola dei cani (V.O.) | Avengers: Infinity War (V.O.) | Kong: Skull Island (NO 3D) | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | Tu mi nascondi qualcosa | I segreti di Wind River (V.O.) | I Feel Pretty | Wajib - Invito al matrimonio | Charley Thompson | Visages villages | Deadpool 2 (V.O.) | Transfert | Io sono Tempesta | Cezanne - Ritratti di una Vita | Game Night - Indovina chi muore stasera? | 2001: Odissea nello spazio | Ella & John - The Leisure Seeker | Il prigioniero coreano | 77 Giorni | Kedi - La Città dei Gatti | Ogni tuo respiro | Avengers: Age of Ultron (NO 3D) | L'isola dei cani | I segreti di Wind River | Si muore tutti democristiani | Il sole a mezzanotte (V.O.) | Rosemary's baby | Escobar - Il fascino del male | Rampage - Furia Animale | Giù le mani dalle nostre figlie | Tonya | Made in Italy | Figlia mia | Show Dogs - Entriamo in scena | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Insyriated | I primitivi | Coco (NO 3D) | Easy - Un viaggio facile facile | Tonno spiaggiato | 1945 | Loveless | Ultimo tango a Parigi | 50 Primavere | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | Caravaggio - L'anima e il sangue | Abracadabra | Harry Potter e i doni della morte: Parte I | Animali notturni | Ritratto di Famiglia con Tempesta | L'Insulto | La La Land | Lady Bird | Le meraviglie del mare (NO 3D) | Il dubbio - Un caso di coscienza | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Lasciati Andare | Ultimo tango a Parigi (V.O.) | Veleno | Morto Stalin se ne fa un altro | L'albero degli zoccoli | Ore 15:17 - Attacco al treno | Benvenuto in Germania! | Ricomincio da noi | The Square | Puoi baciare lo sposo | A Casa Tutti Bene | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Anime nere | La Casa Sul Mare | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | They | Nico, 1988 | Il filo nascosto | 2 biglietti della lotteria | 1945 (V.O.) | Il giovane Karl Marx | Loro 1 | Taranta on the Road | Doctor Strange (NO 3D) | Escobar - Il fascino del male (V.O.) | La Tenerezza | Arrivano i prof | Dawson City: Il tempo tra i ghiacci | Sherlock Gnomes | Quanto basta | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | Maria Maddalena | L'Amore secondo Isabelle | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Escobar | Tutti gli uomini di Victoria | Bigfoot Junior | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Dogman | Peter Rabbit | Il medico di campagna | Solo Dio perdona | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Loro 2 | Earth - Un giorno straordinario | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Un sogno chiamato Florida | Montparnasse femminile singolare | Quello che non so di lei | Fiore ribelle | Le meraviglie del mare | Manuel | Parigi a Piedi Nudi | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Oltre la notte | The Happy Prince | Ex Libris : New York Public Library | Visages villages (V.O.) | Van Gogh - La Grande Arte al cinema | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Famiglia allargata | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Il Viaggio - The Journey | Io & Annie (V.O.) | Benedetta Follia | Il codice del babbuino | Un amore sopra le righe | Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve | Dopo la guerra | Tango Libre | La ruota delle meraviglie | Sami Blood | Downsizing - Vivere alla grande | Rudy Valentino | Agadah | Ready Player One (NO 3D) | Una festa esagerata | La melodie |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Hotel Gagarin (2018), un film di Simone Spada con Claudio Amendola, Luca Argentero, Giuseppe Battiston.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 2.653.615

Deadpool 2

€ 566.442

Dogman

€ 518.611

Loro 2



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: