HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

The Sound and the Fury







Dopo “As I Lay Dying” James Franco porta sullo schermo un altro romanzo di William Faulkner, “L’urlo e il furore”. Al centro dell’intreccio, una famiglia americana del Sud, i Compson, la cui storia è strutturata in tre capitoli, ognuno filtrato dal punto di vista di un fratello: Benji, Quentin e Jason. Tramite drammi e pensieri del singolo, allora, entriamo nell’intimo di una famiglia in lenta decadenza, dove anche i rapporti tra i fratelli nascondono ambiguità e desideri repressi.
Il primo capitolo è molto brutto: Benji è interpretato dallo stesso Franco ed è un trentenne mentalmente ritardato che ha nella sorella, Caddy, l’unico punto di riferimento. Scegliendo di riprendere la struttura del libro, raccontato tramite frequenti streams of consciousness, la storia del ragazzo e del suo affetto per la sorella viene fuori da un collage di flashback, immagini ‘mentali’ e voci fuori campo. Cercando di restituirci la confusione e il procedere per suggestioni del pensiero, James Franco rimane intrappolato, invece, in una rappresentazione priva di alcuna direzione, dove le immagini ricercano una poeticità estetizzante e ostentata e mascherano un vuoto di contenuti. La scelta, poi, di interpretare lui stesso Benjamin si rivela di pessimo gusto: quello che vediamo non è un ragazzo affetto da ritardi mentali, ma James Franco che fa smorfie e sembra alla ricerca della migliore espressione deformante. Alcune sono molto credibili, peccato che vediamo solo quelle e niente dell’interiorità tormentata del personaggio.
Passando al secondo capitolo, la situazione non migliora poi tanto: Quentin è un personaggio con delle indubbie potenzialità e, in questo caso, l’obiettivo di Franco è di indagare la pulsione individuale che si scontra con aspettative e imposizioni della famiglia. Di nuovo lo stream of consciousness è il linguaggio prediletto e questa volta prende forma nel volto di un padre le cui parole pesano come un macigno sul pensiero e sulle scelte di Quentin. La struttura e qualche scelta estetica sono interessanti, peccato però che il dramma di un personaggio sulla carta umanissimo venga ridotto ad una condizione emotiva finale di cui distinguiamo solo la sbiadita patina di un percorso interiore.
Il terzo capito è quello più compatto e, seppur non particolarmente approfondito, il personaggio di Jason è quello più definito, anche se, un’altra volta, non riusciamo a comprendere a pieno le motivazioni che lo spingono ad agire e ad essere in un certo modo.
Al di là del peso e delle qualità proprie al singolo segmento, la domanda che sorge spontanea dopo il film è se, in fin dei conti, racconti davvero qualcosa: ciò che sopravvive alla visione è il ricordo di un’atmosfera angosciante, un po’ ambigua, un po’ morbosa, ma nessun messaggio, nessuna visione personale sulla vicenda, sulla famiglia, sui personaggi. Come se Franco avesse preso le parole di Faulkner e avesse sacrificato tutto ciò che non fosse strettamente funzionale alla ricerca dello stile e dell’effetto: quindi via la ricerca sui personaggi, l’indagine sulle psicologie; ciò che serve è un po’ di colore, un po’ di dramma e un po’ di poesia.

La frase:
"La vittoria è solo un’illusione dei filosofi e degli stolti".

a cura di Stefano La Rosa

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | The Dawn Wall | Una storia senza nome | Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza | Il vizio della speranza | Ride | L'appartamento (V.O.) | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Alpha - Un'amicizia forte come la vita | Tonya | A Voce Alta - La Forza della Parola | First Man - Il primo uomo | The Children Act - Il verdetto | Il ragazzo più felice del mondo | Conversazioni Atomiche | Non ci resta che vincere | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Renzo Piano: l'architetto della luce | Figlia mia | Un Affare di Famiglia | Il Grinch | Colette (V.O.) | Papa Francesco - Un uomo di parola | Michelangelo - Infinito | Johnny English colpisce ancora | Widows - Eredità criminale | Halloween | Santiago, Italia | La Casa dei Libri (V.O.) | I Villani | The Summit | 7 uomini a mollo | Soldado | Sulle sue spalle | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Il mistero della casa del tempo | A Private War | Un altro me | Sogno di una notte di mezza età | Troppa grazia | Hotel Gagarin | Macchine mortali (NO 3D) | Lo sguardo di Orson Welles | Caravaggio - L'anima e il sangue | A Christmas Carol | Menocchio | L'uomo che rubò Banksy | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Un giorno all'improvviso | Widows - Eredità criminale (V.O.) | Dancer | Robin Hood - L'origine della leggenda | 2001: Odissea nello spazio | Non ci resta che vincere (V.O.) | The Wife - Vivere nell'ombra | Mary Shelley - Un amore immortale (V.O.) | Imagine - Una vita al limite | Macchine mortali | Un piccolo favore | Up&Down - Un film normale | Corpo e anima | Che bella giornata | La Strega Rossella e Bastoncino | Parigi a Piedi Nudi | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Se son rose | Le ereditiere | Colette | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | A Star Is Born | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Richard - Missione Africa | Angel face | Lady Bird | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Hell Fest | Bohemian Rhapsody | The Teacher | Isabelle | Le Fidèle (V.O.) | La mala educación | Tre volti | Manuel | Zanna Bianca (NO 3D) | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Il giovane Karl Marx | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Il Grinch (NO 3D) | Leonardo da Vinci - Il genio a Milano | Separati ma non troppo | Un sacchetto di biglie | Ulysses: A Dark Odyssey | A Quiet Passion | Omicidio al Cairo (V.O.) | Lo sguardo di Orson Welles (V.O.) | Lontano da qui | Senza lasciare traccia | Ovunque proteggimi | Io ballo da sola | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | La Casa dei Libri | La donna elettrica | Red Land (Rosso Istria) | In guerra | La prima pietra | Asino vola | Disobedience | Il Banchiere Anarchico | Roma | Il testimone invisibile | A Casa Tutti Bene | Il castello di vetro | L'appartamento | La casa delle bambole - Ghostland | La donna dello scrittore | Notti magiche | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Conta su di me | Kedi - La Città dei Gatti | La terra dell'abbastanza | Summer | Sulla mia pelle | La stanza delle meraviglie | Il dubbio - Un caso di coscienza | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Io e te | Transfert | The Zero Theorem - Tutto è vanità | Tutti lo sanno | Roma (V.O.) | The Party | Ti presento Sofia |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Ralph Spacca Internet (2018), un film di Phil Johnston, Rich Moore con Idina Menzel, Kristen Bell, Alan Tudyk.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: