HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

The Sound and the Fury







Dopo “As I Lay Dying” James Franco porta sullo schermo un altro romanzo di William Faulkner, “L’urlo e il furore”. Al centro dell’intreccio, una famiglia americana del Sud, i Compson, la cui storia è strutturata in tre capitoli, ognuno filtrato dal punto di vista di un fratello: Benji, Quentin e Jason. Tramite drammi e pensieri del singolo, allora, entriamo nell’intimo di una famiglia in lenta decadenza, dove anche i rapporti tra i fratelli nascondono ambiguità e desideri repressi.
Il primo capitolo è molto brutto: Benji è interpretato dallo stesso Franco ed è un trentenne mentalmente ritardato che ha nella sorella, Caddy, l’unico punto di riferimento. Scegliendo di riprendere la struttura del libro, raccontato tramite frequenti streams of consciousness, la storia del ragazzo e del suo affetto per la sorella viene fuori da un collage di flashback, immagini ‘mentali’ e voci fuori campo. Cercando di restituirci la confusione e il procedere per suggestioni del pensiero, James Franco rimane intrappolato, invece, in una rappresentazione priva di alcuna direzione, dove le immagini ricercano una poeticità estetizzante e ostentata e mascherano un vuoto di contenuti. La scelta, poi, di interpretare lui stesso Benjamin si rivela di pessimo gusto: quello che vediamo non è un ragazzo affetto da ritardi mentali, ma James Franco che fa smorfie e sembra alla ricerca della migliore espressione deformante. Alcune sono molto credibili, peccato che vediamo solo quelle e niente dell’interiorità tormentata del personaggio.
Passando al secondo capitolo, la situazione non migliora poi tanto: Quentin è un personaggio con delle indubbie potenzialità e, in questo caso, l’obiettivo di Franco è di indagare la pulsione individuale che si scontra con aspettative e imposizioni della famiglia. Di nuovo lo stream of consciousness è il linguaggio prediletto e questa volta prende forma nel volto di un padre le cui parole pesano come un macigno sul pensiero e sulle scelte di Quentin. La struttura e qualche scelta estetica sono interessanti, peccato però che il dramma di un personaggio sulla carta umanissimo venga ridotto ad una condizione emotiva finale di cui distinguiamo solo la sbiadita patina di un percorso interiore.
Il terzo capito è quello più compatto e, seppur non particolarmente approfondito, il personaggio di Jason è quello più definito, anche se, un’altra volta, non riusciamo a comprendere a pieno le motivazioni che lo spingono ad agire e ad essere in un certo modo.
Al di là del peso e delle qualità proprie al singolo segmento, la domanda che sorge spontanea dopo il film è se, in fin dei conti, racconti davvero qualcosa: ciò che sopravvive alla visione è il ricordo di un’atmosfera angosciante, un po’ ambigua, un po’ morbosa, ma nessun messaggio, nessuna visione personale sulla vicenda, sulla famiglia, sui personaggi. Come se Franco avesse preso le parole di Faulkner e avesse sacrificato tutto ciò che non fosse strettamente funzionale alla ricerca dello stile e dell’effetto: quindi via la ricerca sui personaggi, l’indagine sulle psicologie; ciò che serve è un po’ di colore, un po’ di dramma e un po’ di poesia.

La frase:
"La vittoria è solo un’illusione dei filosofi e degli stolti".

a cura di Stefano La Rosa

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Gli uomini d'oro | Vivere | Terminator: Genisys (NO 3D) | Parasite | Yuli - Danza e libertà | Il cielo sopra Berlino | Le Mans '66 - La grande sfida (V.O.) | Metropolis | Bangla | Il Re Leone (NO 3D) | Il giorno più bello del mondo | Il Re Leone (1994) (NO 3D) | Joker | Toy Story 4 (NO 3D) | Se mi vuoi bene | Ailo - Un'avventura tra i ghiacci | Il Piccolo Yeti | Hansel & Gretel: Cacciatori di streghe (NO 3D) | Il segreto della miniera | Mio fratello rincorre i dinosauri | L'età giovane (V.O.) | La Belle Époque | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | Miserere | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Doctor Strange (NO 3D) | BlacKkKlansman | Finchè morte non ci separi | Joker (V.O.) | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | Good bye Lenin! | Tutto il mio folle amore | The Danish Girl | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Zombieland - Doppio Colpo (V.O.) | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | #AnneFrank. Vite parallele | Terminator: Destino Oscuro | Gemini Man (NO 3D) | Tuttapposto | Deepwater - Inferno sull'Oceano | Il traditore | Maleficent (NO 3D) | Una canzone per mio padre | The Bra - Il reggipetto | Downton Abbey (V.O.) | Midway | La Belle Époque (V.O.) | Attraverso i miei occhi | Come se non ci fosse un domani | Le verità (2017) | Dora e la città perduta | IRA | L'uomo del labirinto | Lezioni di piano | Il mio profilo migliore | Deep - Un'avventura in fondo al mare | Scary Stories to Tell in the Dark | Ad Astra | Zombieland - Doppio Colpo | The Irishman | Dilili a Parigi | Ritratto di signora | Psicomagia - Un'arte per guarire | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città (V.O.) | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | The Irishman (V.O.) | I migliori anni della nostra vita | Vicino all'Orizzonte | Martin Eden | L'età giovane | Yesterday | Pupazzi senza gloria | Downton Abbey | La Scomparsa di mia Madre | Maleficent - Signora del Male | Le verità | La Notte non fa più Paura | Miserere (V.O.) | The Informer - Tre secondi per sopravvivere | Sole | Non succede, ma se succede... | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Mother's Day | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business (V.O.) | Morte a Venezia | Grazie a Dio (V.O.) | A spasso col panda | C'era una volta...a Hollywood | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | Doctor Sleep | Manta Ray | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Dumbo (1941) | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Parasite (V.O.) | Le Mans '66 - La grande sfida | La migliore offerta | Sono Solo Fantasmi | Grazie a Dio | La famiglia Addams (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La Regina di Casetta (2018), un film di Francesco Fei con Gregoria Giorgi, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: