The Spirit
Dopo aver sognato, sperimentato e giocato con Sin City e 300, Frank Miller rompe finalmente gli indugi e abbandona matite e chine per prestare il proprio occhio alla macchina da presa. Nasce così "The Spirit", omaggio a uno dei maestri di Miller e maestro del fumetto tout court Will Eisner. In effetti Spirit, uscito per la prima volta nel 1940, è l'autentico capo stipite del supereroisimo moderno ed è portatore di elementi che sulla carta diventeranno ricorrenti fino ai giorni nostri. "The Spirit" in fondo è il primo supereroe profondamente legato a una città (Central City), con un rapporto privilegiato con la polizia locale e virtualmente indistruttibile grazie a capacità impressionanti di rigenerazione. La vicenda è abbastanza lineare e intorno alle origini del supereroe, tratto ormai caratteristico delle pellicole di genere.

La cosa più importante di "The Spirit", al di là della sceneggiatura (fase della creazione in cui Miller non è mai stato particolarmente forte) è l'aspetto visuale, immediatamente riconoscibile all'occhio dell'appassionato delle opere del Miller-disegnatore. Molto più che in "Sin City" e in "300", in "The Spirit" si realizza completamente la transizione fra tavola e schermo, e compare in tutta la sua cupezza la visione del mondo milleriana, fatta di luci accecanti e ombre taglienti in cui scintilla a tratti un dettaglio fortemente simbolico: una cravatta rossa, un luccicare di diamanti, il bianco degli occhi, eccetera. Questa poetica della luce quasi manichea (e cioè ispirata a una visione del bene e del male senza compromessi e "zone grigie"), si riflette anche nella concezione dei personaggi, creature monolitiche e squadrate guidate soltanto dalla propria visione del mondo e dal senso della propria missione. In realtà Spirit si discosta parecchio dal tipico personaggio milleriano, con il suo atteggiamento ironico e al limite del lezioso (Spirit è anche un donnaiolo impenitente). Questo cambio di registro è per la verità molto insolito per il maestro del chiaroscuro ed è anche il punto più debole del film.

Chi conosce Miller sa benissimo che non è l'autore delle mezze misure: ci troviamo sempre di fronte a personaggi estremi in situazioni estreme. L'ironia è un registro stilistico che si basa su meccanismi estremamente delicati che devono essere continuamente bilanciati con una sapienza da farmacista. Il minimo eccesso porta a stonature di tipo trash che conducono lentamente a un grottesco debordante ai limiti dell'irritazione. I dialoghi, pensati evidentemente per la tavola, riportati sul grande schermo diventano poi di una bruttezza rara, portata peraltro all'esasperazione con la ripetizione di frasi identiche da parte dei (pur bravi) attori.
Miller diventa molto più convincente quando abbandona il freno di questa (finta) ironia e si abbandona all'eccesso visuale privo di compromessi. Da questo punto di vista la scena bizzarra che unisce nazismo, odontoiatria e danza del ventre (!!!) è davvero da culto.
E' evidente che tutto il film troverà una propria nicchia di fedelissimi, ma resta tuttavia molto debole nella struttura e nei dialoghi. Quello che davvero rimane di nobile in questo Spirit è una visionarietà mozzafiato che lo rende comunque imperdibile... per la perfezione purtroppo Miller dovrà lavorare ancora parecchio.
Attendiamo con trepidazione e speranza.

La frase: "Portatemi una cravatta, e che sia rossa!".

Mauro Corso

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città (V.O.) | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Vicino all'Orizzonte | Se mi vuoi bene | La Belle Époque (V.O.) | Tolkien | La famiglia Addams (NO 3D) | Il Piccolo Yeti | Dove bisogna stare | La promessa dell'alba | Il mio profilo migliore | Grazie a Dio | Deep - Un'avventura in fondo al mare | Il cielo sopra Berlino | #AnneFrank. Vite parallele | Cenerentola | Stalker | Apocalypse Now - Final Cut | Doctor Sleep | Summer | Collateral Beauty | Book Club - Tutto può succedere | Joker (V.O.) | Attraverso i miei occhi | Un mondo in pericolo | Parasite | Un giorno all'improvviso | Fulci for fake | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Blinded by the Light - Travolto dalla musica | Quando eravamo fratelli | Maleficent - Signora del Male | Gloria Bell | Good bye Lenin! | Tutta un'altra vita | Il sol dell'avvenire | Psicomagia - Un'arte per guarire | Vivere | Jackie | Dolor y Gloria | The Irishman (V.O.) | Gemini Man (NO 3D) | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | Le verità | Il Signor Diavolo | Il giorno più bello del mondo | Maleficent (NO 3D) | I fratelli Sisters | One Piece Stampede - Il Film | Yuli - Danza e libertà | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Yesterday | Vox Lux (V.O.) | E Poi c'è Katherine | Downton Abbey | Footballization | Pranzo di ferragosto | Favola | La famiglia Addams | Il Sindaco del Rione Sanità | Grindhouse-A prova di morte | Arrivederci Professore | Il Pianeta In Mare | Genitori quasi perfetti | La profezia dell'armadillo | L'ospite | 5 è il numero perfetto | C'era una volta...a Hollywood | Il mangiatore di pietre | Nureyev - The White Crow | Sole | Terminator: Destino Oscuro | Scuola in mezzo al mare | Il Segreto di una Famiglia | L'uomo del labirinto | Gli uomini d'oro | Grandi bugie tra amici | The Irishman | Poesia senza fine | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Vice - L'uomo nell'ombra | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business (V.O.) | Sole a catinelle | Fiore gemello | Una canzone per mio padre | Lou Von Salomé | Doctor Sleep (V.O.) | Miserere (V.O.) | L'età giovane (V.O.) | L'uomo del labirinto (V.O.) | Stanlio e Ollio | Finchè morte non ci separi | Il segreto della miniera | Parasite (V.O.) | A Beautiful Day | Downton Abbey (V.O.) | Joker | Nureyev | Effetto Domino | L'unione falla forse | I migliori anni della nostra vita | At the Matinée | Non si può morire ballando | IRA | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | Martin Eden | La Belle Époque | Aquile randagie | Quel giorno d'estate | Tutto il mio folle amore | Roma | Weathering With You | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Io, Leonardo | La mafia non è più quella di una volta | La Seconda patria | Manta Ray | Tuttapposto | Burning - L'Amore Brucia | Il ritratto negato | Le verità (2017) | Mio fratello rincorre i dinosauri | Rocketman | L'età giovane | Scary Stories to Tell in the Dark |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Sole è anche una Stella (2019), un film di Ry Russo-Young con Yara Shahidi, Anais Lee, Charles Melton.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: