FilmUP.com > Recensioni > Thor: Ragnarok
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Thor: Ragnarok

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Lomuscio18 ottobre 2017Voto: 5.5
 

  • Foto dal film Thor: Ragnarok
  • Foto dal film Thor: Ragnarok
  • Foto dal film Thor: Ragnarok
  • Foto dal film Thor: Ragnarok
  • Foto dal film Thor: Ragnarok
  • Foto dal film Thor: Ragnarok
Un re saggio non cerca mai la guerra, ma deve sempre essere pronto quando arriva.
È uno scontro con il demone del fuoco dall’aspetto satanico Surtur ad introdurre il terzo lungometraggio cinematografico interamente dedicato all’asgardiano biondo dei fumetti Marvel che, ancora una volta incarnato dall’idolo delle donne Chris Hemsworth, abbiamo avuto modo di vedere in azione anche nelle avventure collettive da grande schermo di quei Vendicatori meglio conosciuti come Avengers. Lungometraggio che, volto a ribadire che Asgard non è un luogo, bensì un popolo, vede Thor, imprigionato sul pianeta Sakaar e privato del suo possente martello, che tenta in ogni modo di tornare nella dimora degli dei asgardiani per fermare la pericolosa Hela alias Cate Blanchett ed impedire la distruzione che verrebbe provocata dal Ragnarok, leggendaria battaglia tra le forze delle tenebre e quelle della luce.
E, se da un lato ritroviamo in scena sia Tom Hiddleston nei panni di Loki che Idris Elba in quelli della sentinella asgardiana Heimdall, fanno la loro entrata nuovi personaggi quali la guerriera Valchiria di Tessa Thompson, il bizzarro Gran Maestro di Jeff Goldblum, il cui passatempo preferito è far duellare forme di vita inferiori all’interno di un’arena intergalattica, e il guerriero Skurge di Karl Urban, che non manca di sfoderare ironia fin dalla sua prima apparizione.
Ma, tra immancabile, esilarante cameo per il genio marveliano Stan Lee e una grottesca rappresentazione teatrale de “La tragedia di Loki di Asgard” (!!!), è proprio l’eccessivo ricorso all’umorismo a penalizzare il film diretto dal neozelandese Taika Waititi, che, oltre a nascondersi dietro le fattezze del roccioso gladiatore Korg, sostituisce dietro la macchina da presa il Kenneth Branagh responsabile del fiacco capostipite e l’Alan Taylor che si occupò nel 2013 del riuscito sequel “Thor: The dark world”.
Riuscito sequel destinato a rimanere il tassello più coinvolgente di quella che, almeno per ora, è una trilogia; in quanto, come già accennato, queste nuove due ore e dieci di visione arrivano a sfiorare i connotati di una barzelletta in fotogrammi tirata per le lunghe a causa della continua propensione da parte dello script di infarcirsi di battutine e gag neanche troppo divertenti.
La inevitabile, negativa conseguenza della non molto convincente tendenza intrapresa dai cinecomic degli anni Dieci del ventunesimo secolo, sempre meno mirati a prendersi sul serio e continuamente intenti a strizzare l’occhio al pubblico dei teen-ager cui, probabilmente, strappa risate il fatto che il dio del tuono commenti imbarazzato le invidiabili dimensioni del membro di un nudo incredibile Hulk fuori campo (!!!).
L’incredibile Hulk che, nuovamente interpretato da Mark Ruffalo, intraprende con il protagonista anche un duello nell’arena di cui sopra, nel corso di una delle rare memorabili sequenze di un terzo capitolo incapace di camuffare la propria pochezza di fondo sia dietro il tripudio di stancanti effetti digitali che tramite il banale sfruttamento della già troppo sfruttata “Immigrant song” dei Led Zeppelin in un paio di momenti di combattimento.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Ovunque proteggimi | Robin Hood - L'origine della leggenda | Il mistero della casa del tempo | Ti presento Sofia | Sogno di una notte di mezza età | Summer | L'appartamento | Lady Bird | Un giorno all'improvviso | 2001: Odissea nello spazio | Macchine mortali (NO 3D) | 7 uomini a mollo | Corpo e anima | Le Fidèle (V.O.) | Parigi a Piedi Nudi | Imagine - Una vita al limite | Tre volti | Il Grinch | Se son rose | La casa delle bambole - Ghostland | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Zanna Bianca (NO 3D) | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Widows - Eredità criminale (V.O.) | La Casa dei Libri | Separati ma non troppo | Il ragazzo più felice del mondo | Hotel Gagarin | Omicidio al Cairo (V.O.) | La donna dello scrittore | Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza | Richard - Missione Africa | Hell Fest | Roma | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Senza lasciare traccia | Mary Shelley - Un amore immortale (V.O.) | Ride | Menocchio | Kedi - La Città dei Gatti | La Strega Rossella e Bastoncino | I Villani | Roma (V.O.) | A Quiet Passion | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Up&Down - Un film normale | Troppa grazia | A Casa Tutti Bene | Non ci resta che vincere | L'appartamento (V.O.) | Soldado | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Un altro me | Una storia senza nome | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Halloween | Conta su di me | Widows - Eredità criminale | Un sacchetto di biglie | Bohemian Rhapsody | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Colette (V.O.) | Leonardo da Vinci - Il genio a Milano | Il giovane Karl Marx | The Summit | Colette | Ulysses: A Dark Odyssey | La mala educación | Isabelle | Johnny English colpisce ancora | In guerra | A Private War | Dancer | Il testimone invisibile | Sulle sue spalle | Alpha - Un'amicizia forte come la vita | Renzo Piano: l'architetto della luce | The Zero Theorem - Tutto è vanità | Il dubbio - Un caso di coscienza | Non ci resta che vincere (V.O.) | Tutti lo sanno | Transfert | Papa Francesco - Un uomo di parola | Un piccolo favore | Lo sguardo di Orson Welles (V.O.) | Un Affare di Famiglia | La prima pietra | Manuel | Notti magiche | A Star Is Born | Che bella giornata | The Dawn Wall | Santiago, Italia | Caravaggio - L'anima e il sangue | A Voce Alta - La Forza della Parola | The Children Act - Il verdetto | Io ballo da sola | La terra dell'abbastanza | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Angel face | Il Grinch (NO 3D) | Michelangelo - Infinito | Le ereditiere | Sulla mia pelle | Asino vola | Lontano da qui | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | The Party | Il Banchiere Anarchico | Tonya | First Man - Il primo uomo | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | Red Land (Rosso Istria) | A Christmas Carol | Lo sguardo di Orson Welles | The Teacher | Figlia mia | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | La Casa dei Libri (V.O.) | Il castello di vetro | La donna elettrica | L'uomo che rubò Banksy | Disobedience | La stanza delle meraviglie | Macchine mortali | Io e te | Il vizio della speranza | The Wife - Vivere nell'ombra | Conversazioni Atomiche | Bohemian Rhapsody (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: