Three Kings
Nel 1991 i cieli Iracheni erano illuminati a giorno dai bombardamenti americani. Tutto il mondo seguiva con il fiato sospeso i collegamenti in diretta della TV americana CNN. Tanti Uomini dichiarati Eroi, hanno perso la vita, a quelli che sono sopravvissuti è rimasto dentro qualcosa difficile da descrivere, ma che lascia dentro ancora tanto dolore. Gli aspetti storici e politici della Guerra sono stati ampiamente descritti e discussi all'interno di trasmissioni televisive, dossier, quotidiani e chi più ne ha più ne metta. Ciò che non è giunto alle nostre orecchie è il vero sentimento che aleggiava, in quei giorni, nel cuore dei soldati, ma soprattutto dei civili iracheni esortati a ribellarsi contro il potere di Saddam Hussein, quelli che poi quando la Guerra "è finita", sono rimasti nel territorio a subire le conseguenze delle loro azioni.
Il film parla della realtà della Guerra moderna, quella dove muoiono più civili che soldati. David O.Russell è il regista di questa pellicola, per capire meglio ciò di cui doveva parlare, ha impiegato ben 18 mesi a fare ricerche sul Desert Storm. Quando ha cominciato conosceva solo la versione ufficiale: che gli americani erano andati lì per cacciare Saddam, scavando più a fondo si è reso conto che in realtà, a guerra finita, Hussein era rimasto al potere, e che i civili iracheni convinti dagli Stati Uniti a ribellarsi sono stati uccisi dal loro stesso esercito. Molti dei soldati che sono partiti per il golfo ignoravano completamente gli usi e i costumi delle popolazioni locali, in questo film un gruppo di uomini, che uscito dal campo base, si è dovuto scontrare con la realtà al di fuori delle trincee, e la loro ignoranza è diventata comprensione. Per esprimere al meglio la realtà militare il cast si è servito di tre consulenti, tre soldati che avevano vissuto in prima persona quell'esperienza. È stata messa in primo piano la disillusione di molti soldati che dopo il "cessate il fuoco", dopo che la loro missione era stata dichiarata "conclusa", vedevano che la politica irachena non era cambiata, che i civili iracheni venivano massacrati per essersi rivoltati al potere. Gli attori sono stati istruiti sia sotto il profilo fisico che su quello mentale ad essere dei veri soldati, ognuno è stato addestrato in modo diverso, per sottolineare i differenti ruoli, i differenti gradi e la differente esperienza. Ma anche la realtà irachena è stata studiata e rappresentata al meglio: la sceneggiatura è stata fatta leggere alle comunità irachene di Los Angeles, Detroit e San Diego. Diversi consulenti hanno collaborato, tra i quali molti si sono rifugiati in America durante la Guerra, dopo essersi ribellati, ed essere stati parte attiva della vittoria degli USA, alcuni hanno ancora le loro famiglie prigioniere in Iraq.
Il film, ambientato completamente in Iraq, è stato girato in parte nel deserto della California e in Messico, non essendo stato, chiaramente, possibile girare in Iraq. La rappresentazione delle ambientazioni non è stata facile, il deserto iracheno è piatto, non ci sono né montagne, né alberi; dei villaggi originali non si avevano molte immagini, giusto quelle della CNN, che non consentivano un'agevole rappresentazione realistica, perciò sono state mandate segretamente due persone sul posto per scattare delle foto. Il film può essere suddiviso in tre sezioni diverse. Nella prima i soldati Capitano Archie Gates (George Clooney "La Sottile linea rossa", "Dal tramonto all'alba"), il sergente Troy Barlw (Mark Wahlberg "The Corruptor - indagine a Chinatown", "Svolta pericolosa"), il sergente Chief Elgin (Ice Cube "Anaconda", "Boyz'n the hood - strade violente") e il soldato Conrad Vig (Spike Jonze "Essere John Malkovich", "The Game - Nessuna regola"), finita la guerra, vanno alla ricerca dell'oro che Saddam aveva rubato in Kuwait. Il loro disincanto post bellico viene espresso attraverso una tecnica, chiamata "bleach bypass", che lascia uno strato di argento sul negativo, dando l'effetto sbiadito tipico dei documentari sulla guerra, che normalmente siamo abituati a vedere.
Nella seconda parte i soldati vengono in contatto con una realtà sconosciuta, dove nulla è familiare. Per ottenere un'atmosfera surreale e disorientante è stata utilizzata una pellicola Ektacrome, quella che si usa normalmente per le videocamere. Il colore pieno torna nella terza parte, quando i soldati hanno preso una posizione rispetto alla realtà a cui sono venuti a conoscenza, il tono diventa di nuovo più amichevole, più familiare. Tutte queste scelte tecniche sono state adottate proprio per fare di un semplice film d'azione, un film riflessivo, intenso, in netto contrasto con quello che la gente si aspetta di vedere.

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, DVD, Recensione, Opinioni















I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Doraemon - Il film (NO 3D) | Mr. Long (V.O.) | Una storia senza nome | Frères ennemis | Il ponte delle spie (V.O.) | Hotel Gagarin | Mission Impossible: Fallout | Gotti - Il primo padrino | Ride | Transfert | Il senso della bellezza | L'isola dei cani (V.O.) | Lucky (V.O.) | Sembra mio figlio | Mary Shelley - Un amore immortale | The Equalizer 2 - Senza perdono | Ready Player One (NO 3D) | 50 Primavere | Toro scatenato | Beate | Hereditary - Le radici del male | Il Primo Uomo | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Sulla mia pelle | Il maestro di violino | Don't Worry | Charley Thompson | Un Affare di Famiglia (V.O.) | The Nun: La Vocazione del Male | The Post | Corpo e anima | La melodie | Come ti divento bella! | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (V.O.) | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | Ant-Man and the Wasp (NO 3D) | Saremo giovani e bellissimi | Dog Days | Piazza Vittorio | Teen Titans Go! Il film | La ragazza dei tulipani (V.O.) | Luis e gli alieni | Visages villages (V.O.) | Il sacrificio del cervo sacro | La ragazza dei tulipani | Padre | Lucky | 1945 | Acqua e zucchero: Carlo Di Palma, i colori della vita | Gli Incredibili 2 (V.O.) | Habemus Papam | Dark Crimes | Mamma mia! Ci risiamo | Loveless | Il palazzo del Viceré | Resident Evil: The Final Chapter (NO 3D) | The Equalizer 2 - Senza perdono (V.O.) | Come vincere la guerra | Dall'altra parte | Wajib - Invito al matrimonio | Un Affare di Famiglia | Mamma mia! Ci risiamo (V.O.) | Boxe Capitale | Il tuo ex non muore mai | Hotel Transylvania 2 (NO 3D) | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | La profezia dell'armadillo | 2001: Odissea nello spazio | Tonya | La truffa del secolo | Parigi a Piedi Nudi | Mission Impossible: Fallout (V.O.) | Fire Squad: Incubo di Fuoco | New York Academy - Freedance | Slender Man | Resta con me | La terra dell'abbastanza | Revenge | A Voce Alta - La Forza della Parola | Turner | A Voce Alta - La Forza della Parola (V.O.) | Toglimi un dubbio | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Un marito a metà | Tully | Le Fidèle | La Settima Musa | Lola + Jeremy | Papillon | Il giovane Karl Marx | Asino vola | Un figlio all'improvviso | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa | Gli Incredibili 2 | Toro scatenato (V.O.) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Dogman | Bogside Story | La Banda Grossi | Un amore così grande |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Alpha - Un'amicizia forte come la vita (2018), un film di Albert Hughes con Kodi Smit-McPhee, Leonor Varela, Natassia Malthe.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: