HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Titanic

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Valentina Muti2016-05-26Voto: 8.0
 

  • Foto dal film Titanic
  • Foto dal film Titanic
  • Foto dal film Titanic
  • Foto dal film Titanic
  • Foto dal film Titanic
  • Foto dal film Titanic
Titanic è un film che crea il perfetto connubio tra spettacolarità e sentimenti. Basato su una storia vera, l’affondamento nel 1912 del transatlantico più grande realizzato fino ad allora, unisce agli effetti speciali utilizzati per descrivere la tragedia una grande passione nata tra due giovani viaggiatori. Vincitore di ben undici premi Oscar, la pellicola di James Cameron è la più costosa realizzata fino al 1997 e quella che ha ottenuto il miglior incasso fino al 2010, superata poi dal mondo fantastico descritto in Avatar dallo stesso regista.

Il film inizia con un gruppo di ricercatori che, giunti sul relitto della nave alla ricerca di un gioiello dal valore inestimabile - il famoso cuore dell’oceano -, trovano in una cassaforte il ritratto di una giovane donna al cui collo splende l’oggetto prezioso. Interessante la scelta effettuata da Cameron di riprendere i veri resti del transatlantico, creando così un effetto documentaristico. Di lì a poco si scopre che ad essere raffigurata su quel foglio è l’ultracentenaria Rose, interpretata da Kate Winslet, la quale si offre di raccontare la sua avventura sul Titanic. Attraverso una dissolvenza si fa un salto nel passato e ci si ritrova al giorno in cui tutti erano entusiasti di salire sull’enorme imbarcazione.

Il regista è abile nel saper trasmettere l’euforia che aleggia nell’aria, la grandiosità dell’evento e lo fa con ampi movimenti di macchina che permettono allo spettatore di sentirsi un passeggero, di camminare sul pontile o di perlustrare i corridoi sfarzosi del maestoso transatlantico. Si è accolti sul Titanic. In breve tempo ci si rende conto delle diversità che caratterizzano i singoli viaggiatori: la nave riesce a racchiudere un mondo, il mondo degli inizi del Novecento, in cui tutto è basato sull’appartenenza, sulle differenti classi sociali. Dagli esuberanti abiti e cappelli delle donne di prima classe, al pressoché minimo indispensabile indossato dalla gente di terza classe. A quest’ultima categoria appartiene Jack, interpretato da Leonardo DiCaprio, che vince un biglietto per l’America ad una partita a poker.

Sarà proprio l’amore nato tra Jack e Rose a far incontrare due universi tanto diversi fra loro. Infatti, mentre Rose è una ragazza di alta borghesia oppressa dalle convenzioni imposte dalla società, nonché dall’egoismo della madre e dal suo prestabilito fidanzato Cal; Jack è un giovane squattrinato che, nonostante le innumerevoli sfortune che la vita gli ha riserbato, vive ogni giorno con il sorriso. Non solo, attraverso la sua passione per il disegno ama immortalare il mondo intorno a lui, quasi volesse fermare il tempo.

Cameron trova nella passione amorosa sfociata tra i due protagonisti il modo per poter raffigurare un periodo storico ben preciso, gli inizi del Novecento. Titanic racchiude in sé il nocciolo di quello che è stato il positivismo, la fiducia che l’uomo ha posto nella scienza. Lo scontro con l’iceberg e tutto ciò che segue, serve a dimostrare quanto l’essere umano sia impotente di fronte alla forza della natura e come davanti alla morte non esistano più diversità sociali.

Le scelte registiche sono molto accurate, così come tutto ciò che riguarda il resto del progetto. La prima parte della pellicola ha una funzione descrittiva, in quanto viene presentata la nave con i suoi passeggeri. La seconda parte ha un ritmo frenetico ed incalzante proprio per sottolineare l’imminente tragedia. La spettacolarità dell’opera si deve in gran parte agli effetti speciali realizzati a computer che, all’epoca dell’uscita del film, hanno sbalordito il pubblico e che hanno caratterizzato il cinema successivo di Cameron, come in Avatar.

Per quanto concerne la narrazione invece, pur trattandosi di un lavoro della durata di oltre tre ore, riesce a mantenere costante l’attenzione dello spettatore con dialoghi interessanti. Menzione speciale va alla colonna sonora del film, My Heart Will Go On, interpretata da Celine Dion e diventata una delle canzoni d’amore più famose in tutto il mondo. Va detto che Titanic ha portato sul grande schermo una coppia, Winslet-DiCaprio, con una forte alchimia che ritroviamo per esempio in Revolutionary Road. Nonostante le loro buone interpretazione, nessuno dei due attori protagonisti ha vinto l’Oscar come miglior attore protagonista.

Il film è consigliato ad un pubblico di adulti in quanto alcune scene riguardanti il naufragio e il tema stesso della morte risulterebbero forti alla visione di un bambino. Titanic è un colossal del cinema internazionale che coniuga romanticismo a spettacolarità ed azione. Nel cast compaiono anche Billy Zane (Cal, il fidanzato di Rose), Kathy Bates (Molly) e Frances Fisher (Ruth, la madre di Rose).


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Cena con delitto - Knives Out (V.O.) | Joker | L'inganno perfetto | Tosca | Un Giorno di Pioggia a New York | L'immortale | La famiglia Addams (NO 3D) | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Sono Solo Fantasmi | Kill Bill - Vol.2 | Boy Erased - Vite cancellate | Un sogno per papà | Un Giorno di Pioggia a New York (V.O.) | Il paradiso probabilmente (V.O.) | Storia di un Matrimonio | La Belle Époque | Qualcosa di meraviglioso (V.O.) | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città (V.O.) | I figli del mare | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle | The Irishman (V.O.) | Cetto c'è senzadubbiamente | Le Mans '66 - La grande sfida | Pulp Fiction | Come se non ci fosse un domani | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Le verità | Il professore e il pazzo | Il Piccolo Yeti | L'uomo del labirinto | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Of Fathers and Sons | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (V.O.) | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | Tutto il mio folle amore | A Tor Bella Monaca non piove mai | Zombieland - Doppio Colpo | Psicomagia - Un'arte per guarire | Qualcosa di meraviglioso | Momenti di trascurabile felicità | Lou Von Salomé | Jackie Brown | Martin Eden | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | Il paradiso probabilmente | Blinded by the Light - Travolto dalla musica | La Scomparsa di mia Madre | I due Papi (V.O.) | Il giorno più bello del mondo | Downton Abbey | Countdown | La vita invisibile di Eurídice Gusmão (V.O.) | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Una canzone per mio padre | Midway | Nati 2 volte | Aquile randagie | Cena con delitto - Knives Out | Parasite | Burning - L'Amore Brucia | Gemini Man (NO 3D) | I racconti di Parvana - The Breadwinner | Il Peccato - Il furore di Michelangelo | Ailo - Un'avventura tra i ghiacci | I due Papi | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | La donna che visse due volte (V.O.) | I Figli del Fiume Giallo | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | Le iene | L'età giovane | Be happy - La mindfulness a scuola | Aspromonte - La terra degli ultimi | Parasite (V.O.) | L'ufficiale e la spia | Effetto Domino | Gli uomini d'oro | Ploi | Good bye Lenin! | Joker (V.O.) | L'inganno perfetto (V.O.) | The Bra - Il reggipetto | Noi | L'ufficiale e la spia (V.O.) | Mia e il Leone Bianco | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per In questo mondo (2018), un film di Anna Kauber con  , ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: