HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Tomorrowland - Il mondo di domani











Casey Newton è una giovane ragazza appassionata di invenzioni scientifiche che vede il proprio destino incrociarsi con quello di un bizzarro e disilluso scienziato, Frank Walker, in un'avventura, ai limiti dell'incredibile, nella dimensione parallela di Tomorrowland. Le imprese che i due si ritroveranno a fronteggiare cambieranno la loro vita e la storia dell'intera umanità.
Film di fantascienza in odore di postmodernità: un tripudio di citazioni che vanno da vecchi film, alla casa di produzione della stessa pellicola: la Disney. Non v'è molto di innovativo in questa nuova fatica del regista premio Oscar Brad Baird, la presenza di una realtà parallela in cui si muovono robot del tutto simili agli esseri umani, eccetto per la presunta incapacità di provare sentimenti, ricorda non poco un cult degli 80's: Blade Runner.
Al soggetto ha preso parte Damon Lindelof, creatore di Lost e la sua influenza si sente e non poco. Premettendo che Lost sia stata una delle serie televisive più innovative e interessanti degli ultimi anni, non manca tuttavia di qualche peccatuccio di forma come, ad esempio, il perdersi in un bicchier d'acqua nella smodata volontà di aggiungere misteri, dettagli e particolari che alla lunga stufano e ne rendono faticosa la visione. In Tomorrowland ritroviamo esattamente tutto questo: un accumulo incalzante di situazioni che porta lo spettatore a chiedersi continuamente dove si voglia arrivare, il ritmo carica sempre più velocemente con un crescendo notevole della suspense ma... per la voglia di strafare ci si annoia. Dopo circa novanta minuti si comincia a guardare l'orologio, sperando che il film termini o comunque arrivi ad un punto di svolta: fondamentalmente Tomorrowland la si vede ben poco e la storia sembra quasi concentrarsi sui milioni di motivi, inghippi, sotterfugi che i protagonisti devono affrontare per raggiungere questa benedetta realtà parallela.
È una storia sostanzialmente prolissa e ingarbugliata la cui fruizione sarebbe stata più piacevole se gli sceneggiatori, invece di concentrarsi su contrazioni spazio – temporali che oggi vanno tanto di moda, si fossero attenuti ai santissimi stilemi del cinema classico dove la compiutezza e la chiarezza narrative erano regole auree; spropositatamente lungo (oltre 120 minuti), non è sicuramente un film adatto ai bambini a dispetto del nome della casa di produzione: la Disney appunto. La presenza di “Nostro Signore Walt” la si avverte soprattutto nella chiusura dove trionfano speranza, buoni sentimenti e un vago slogan antirazzista che invita alla fratellanza tra i popoli... carino ma anche un po' buonista. Forse è proprio il messaggio di fondo (che non voglio rivelare) che potrebbe essere tacciato di buonismo ma questo lo lascio dire a chi deciderà di recarsi al cinema per vedere il film. Degni di nota invece sono la regia e gli effetti speciali che regalano emozioni davvero forti e sono assai coinvolgenti, specie se visti in 3D.
Film più per adulti che per bambini, non perché violento o inappropriato, quanto più perché, come detto sopra, lungo e difficile da seguire.
Consigliato? Nì.

La frase:
"Quando ho toccato la spilletta ho visto questo posto, un posto meraviglioso e ho sentito che tutto era possibile".

a cura di Danilo Raggiunti

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il presidente | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Zanna Bianca | Un Affare di Famiglia | Girl (V.O.) | Halloween - La notte delle streghe | La Casa dei Libri (V.O.) | Don't Worry | Universitari - Molto più che amici | L'albero dei frutti selvatici | Malerba | Finche' nozze non ci separino | Bernini | La fuitina sbagliata | Summer | Il presidente (V.O.) | Senza lasciare traccia | Overlord (V.O.) | La scuola serale | La donna dello scrittore | Zombie contro Zombie | Ti Porto Io | The Domestics | The Happy Prince | Sembra mio figlio | Illegittimo | Nureyev | 7 sconosciuti a El Royale | Il potere dei soldi | Easy - Un viaggio facile facile | Transfert | Sulla mia pelle | Senza lasciare traccia (2016) | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Ti presento Sofia | The Predator (NO 3D) | Tutti in piedi | The Reunion | 1945 | Resina | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | Renzo Piano: l'architetto della luce | A Voce Alta - La Forza della Parola | Perez. | Millennium - Quello che non uccide | Uno di famiglia | Disobedience | Tutti lo sanno (V.O.) | Arrivederci Saigon | Ritratto di Famiglia con Tempesta | Hell Fest | Nessuno come noi | Johnny English colpisce ancora | Fahrenheit 11/9 | Sogno di una notte di mezza età | Una Donna Fantastica | The Children Act - Il verdetto | A Star Is Born (V.O.) | First Man - Il primo uomo | La ragazza dei tulipani | Una folle passione | Una storia senza nome | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Lo schiaccianoci e i quattro regni | Tonya | Mr. Long | Benvenuti a casa mia | Il settimo sigillo | La verità, vi spiego, sull'amore | Euforia | Conversazione su Tiresia | La Settima Musa | Angel face | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico (V.O.) | Achille Tarallo | L'Insulto | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Il filo nascosto | #Ops - L'Evento | Il sacrificio del cervo sacro | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Il mio Godard | Lazzaro Felice | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Lo schiaccianoci e i quattro regni (V.O.) | L'ordine delle cose | Cosa dirà la gente | Iris | La terra dell'abbastanza | Venom (NO 3D) | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Overlord | Il complicato mondo di Nathalie | Girl | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | The Wife - Vivere nell'ombra | Dogman | Halloween | Conta su di me | Gravity (NO 3D) | Il Tuttofare | Soldado | Un figlio all'improvviso | Thugs of Hindostan | La Casa dei Libri | Le ereditiere | Quasi amici - Intouchables | The Wife - Vivere nell'ombra (V.O.) | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Otzi e il mistero del tempo | Femmina folle | Notti magiche | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | Quello che non so di lei | La diseducazione di Cameron Post (V.O.) | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Papa Francesco - Un uomo di parola | Visages villages | Il ragazzo più felice del mondo | Hunter Killer - Caccia negli abissi (V.O.) | Searching | BlacKkKlansman | Up&Down - Un film normale | Babylon Sisters | Il giovane Karl Marx | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | Beate | Zen sul ghiaccio sottile | Lissa ammetsajjel | BlacKkKlansman (V.O.) | First Man - Il primo uomo (V.O.) | A Star Is Born | In viaggio con Adele | Tutti lo sanno | Il balletto del Bolshoi: La Bayadère | A Quiet Passion | Il Violinista del Diavolo | Zanna Bianca (NO 3D) | Titanic (NO 3D) | Il mistero della casa del tempo | Marina Abramovic: The Artist Is Present | Soldado (V.O) | Chasing Ice | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | Il prigioniero coreano | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Menocchio | Disobedience (V.O.) | Resta con me | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | La stanza delle meraviglie | Lucky | Mary Shelley - Un amore immortale | Pupazzi senza gloria | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Opera senza autore | The Children Act - Il verdetto (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer in versione italiana (it) per Twilight (2008), un film di Catherine Hardwicke con Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: