FilmUP.com > Recensioni > A Quiet Place - Un Posto Tranquillo
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

A Quiet Place - Un Posto Tranquillo

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Giacomo Vitali26 marzo 2018Voto: 6.0
 

  • Foto dal film A Quiet Place - Un Posto Tranquillo
  • Foto dal film A Quiet Place - Un Posto Tranquillo
  • Foto dal film A Quiet Place - Un Posto Tranquillo
  • Foto dal film A Quiet Place - Un Posto Tranquillo
  • Foto dal film A Quiet Place - Un Posto Tranquillo
  • Foto dal film A Quiet Place - Un Posto Tranquillo
Il film di Krasinski, un cocktail drammatico e horror, ambientato fra boschi e paesaggi rurali nella prima parte e in una fattoria desolata nella seconda, si caratterizza fin dalle prime battute per la grande attenzione riservata alla fotografia, e particolarmente agli sguardi e al linguaggio dei segni dei personaggi, specie dei bambini, e alla scenografia, estremamente curata nei dettagli.
La cinepresa si sofferma, nelle prime scene, su primi piani, pose e gesti dei piccoli protagonisti, e su lunghe sequenze descrittive, volte a contestualizzare la narrazione. Siamo sul pianeta Terra, in una regione verosimilmente disabitata o semideserta, in cui mostri deformi e sanguinari, dalle sembianze di pterodattili del terzo millennio, perseguitano senza tregua la specie umana.

La regia e la sceneggiatura sono, nonostante le premesse positive ed incoraggianti della pellicola, pressoché assenti: i dialoghi, ridotti all’osso, se pure in parte finalizzati ad accrescere la suspense e insieme il senso di appartenenza e di solidarietà tra i personaggi, non riescono tuttavia ad essere convincenti.
Il vero protagonista del film è infatti il silenzio: un’atmosfera sospesa di oscurità e terrore che aleggia e minaccia una famiglia nella sua normalità e nella sua quiete. L’incipit è segnato, in questo senso, da una perdita che inevitabilmente condizionerà gli sviluppi successivi della storia, fino a decretare un esito drammatico delle vicende.

La pellicola sconta purtroppo, soprattutto nella prima metà, una lentezza delle riprese che, anziché risvegliare la curiosità e l’interesse dello spettatore, lo induce alla noia e ad interrogarsi incessantemente e senza alcuna risposta sulle ragioni della persecuzione della famiglia e sul significato complessivo della trama. L’intreccio risulta pertanto debole ed esile, seppure venga abilmente compensato dall’interpretazione dell’accattivante Emily Blunt, moglie dello stesso regista.
L’attrice, nei panni di una madre di famiglia costantemente in pericolo di vita, riesce a calarsi perfettamente nella parte e a farsi espressione della tragicità del dolore, della paura e della solitudine della condizione umana, qui amplificate e portate alle estreme conseguenze grazie alla cornice horror del film.
La scelta di un “mostro” non meglio identificato come antagonista è da ascriversi probabilmente alla volontà della regia di rappresentare plasticamente i peggiori incubi dell’inconscio: una sorta di incarnazione “gotica” e “romantica” di tutte le paure che attanagliano la mente umana.

Il finale, che pure non brilla per originalità della composizione, riscatta parzialmente il resto della pellicola e svela quale sia il segreto, l’antidoto tecnologico, progettato da uno dei protagonisti, che può mettere alla sbarra e condannare a morte certa i nemici perversi della società umana.
Come già sperimentato in altri film del genere horror, anche qui al male sembra non esserci scampo: soltanto se i protagonisti uniranno le forze e decideranno di combattere insieme, riusciranno a salvarsi e a sconfiggere definitivamente il male.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Lady Bird (V.O.) | Il sole a mezzanotte | Un sogno chiamato Florida (V.O.) | Kedi - La Città dei Gatti | Ammore e malavita | Ogni giorno | A Quiet Passion | L'affido - Una storia di violenza | Hotel Gagarin | Ultimo tango a Parigi (V.O.) | Mr. Ove | Ricomincio da noi (V.O.) | Il Dottor Stranamore | Giovanni Allevi Equilibrium - The Film Concert | Finché c'è prosecco c'è speranza | Macbeth | Escobar - Il fascino del male | Nobili bugie | Il codice del babbuino | Avengers: Infinity War (NO 3D) | La Convocazione | The Strangers | End of Justice: Nessuno è innocente | Agadah | Un sogno chiamato Florida | L'isola dei cani | 1945 | Pitch Perfect 3 | Loro 1 | La botta grossa | Puoi baciare lo sposo | L'ordine delle cose | Bande A Part | Dogman | Blue Kids | Mary e il fiore della strega | Nel nome di Antea | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Harry Potter e i doni della morte: Parte I | Oh mio Dio! | Due piccoli italiani | Game Night - Indovina chi muore stasera? | Io c'è | Lasciati Andare | The Strangers: Prey at Night | Jurassic World - Il Regno Distrutto | Jurassic World - Il Regno Distrutto (V.O) | 2001: Odissea nello spazio | La terra dell'abbastanza | Si muore tutti democristiani | Malarazza | The Silent Man | La terra di Dio | Come un gatto in tangenziale | It | Il giovane Karl Marx | La melodie | Doppio amore | Wajib - Invito al matrimonio | Loving Vincent | Quello che non so di lei | La terra dell'abbondanza | Assassinio sull'Orient Express | Show Dogs - Entriamo in scena | Sconnessi | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Rabbia furiosa | Transfert | Cars 3 (NO 3D) | Monster Family | Ippocrate | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | Veleno | Omicidio al Cairo | Tuo, Simon | Respiri | Le meraviglie del mare (NO 3D) | 1945 (V.O.) | Prigioniero Della Mia Libertà | Ulysses: A Dark Odyssey | Benvenuto in Germania! | Loro 2 | 211 - Rapina In Corso | La truffa dei Logan | Cezanne - Ritratti di una Vita | La stanza delle meraviglie | Morto Stalin se ne fa un altro | Peppa Pig in giro per il mondo | Ararat | Al massimo ribasso | 77 Giorni | Borg McEnroe | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Solo: A Star Wars Story | La stanza delle meraviglie (V.O.) | Cosa dirà la gente | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | Per favore, non mordermi sul collo | The Greatest Showman | Jurassic World | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Anime nere | La Tenerezza | 120 battiti al minuto | Kong: Skull Island (NO 3D) | L'isola dei cani (V.O.) | Suburbicon (V.O.) | La ruota delle meraviglie | Restare vivi: Un metodo | Arancia meccanica | L'Insulto | Eva | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Deadpool 2 | Jurassic World (NO 3D) | Parigi a Piedi Nudi | Harry Potter e la pietra filosofale | Ultimo tango a Parigi | Anarchia - La Notte del Giudizio | Una festa esagerata | A Quiet Passion (V.O) | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Amori che non sanno stare al mondo | Made in Italy | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | Firenze e gli Uffizi 3D/4K (NO 3D) | Coco (NO 3D) | The Post | Arrivano i prof | Benvenuti a casa mia | A Beautiful Day | Diva! | Malati di sesso | Mektoub My Love - Canto Uno | Sherlock Gnomes | I volti della Via Francigena | Cosa dirà la gente (V.O.) | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | La Casa Sul Mare | Tonya | Lazzaro Felice | Peter Rabbit | Tito e gli Alieni | Ready Player One (NO 3D) | I segreti di Wind River | L'atelier | E' arrivato il Broncio |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Macchine mortali (2018), un film di Christian Rivers con Robert Sheehan, Hugo Weaving, Stephen Lang.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: