FilmUP.com > Recensioni > Valerian e La città dei Mille Pianeti
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Valerian e La città dei Mille Pianeti

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato12 settembre 2017Voto: 6.0
 

  • Foto dal film Valerian e La città dei Mille Pianeti
  • Foto dal film Valerian e La città dei Mille Pianeti
  • Foto dal film Valerian e La città dei Mille Pianeti
  • Foto dal film Valerian e La città dei Mille Pianeti
  • Foto dal film Valerian e La città dei Mille Pianeti
  • Foto dal film Valerian e La città dei Mille Pianeti
Un mondo nuovo, fantastico, per lo spettatore viene mostrato in “Valerian e La città dei Mille Pianeti”, la pellicola diretta da Luc Besson e interpretata da Dane DeHaan, Cara Delevingne, Clive Owen, Rihanna e Ethan Hawke. Il film vede protagonisti Valerian e Laureline, due agenti speciali che lavorano per il governo dei territori umani e sono incaricati di mantenere l'ordine in tutto l’universo. Se da una parte Valerian vorrebbe che la sua relazione con Laureline si trasformasse in un vero e proprio rapporto sentimentale, il suo passato con le donne e i valori tradizionali di Laureline non glielo permettono. Quest’ultima, infatti, tende a rifiutare le sue proposte.
I due devono affrontare una missione per la città intergalattica di Alpha, abitata da migliaia di specie diverse. La popolazione unisce i loro talenti, tecnologie e risorse per creare un mondo migliore. Ma come accade in tutte le realtà esistenti, anche ad Alpha non tutti i residenti hanno gli stessi obiettivi e alcune forze nemiche cercano di mettere la razza umana in grande pericolo.
Se Luc Besson aveva convinto il pubblico con la pellicola “Cose nostre - Malavita”, con “Valerian e La città dei Mille Pianeti” ci riesce meno. Non è certo legato alla scelta di inquadrature il problema, anzi con esse riesce a rendere le interpretazioni dei protagonisti più vere e sentite. L’ostacolo sta nella scelta del ritmo narrativo altalenante, che oscilla tra un andamento più serrato e uno meno incisivo, eccessivamente lento, che spesso è data dalla scelta del regista di inserire sequenze troppo lunghe e non necessarie. Questo problema si verifica soprattutto verso il suo finale.
Anche la sceneggiatura colpisce a metà: da una parte si sentono dialoghi affascinanti, pieni di poesia e ben studiati; dall’altra alcune battute sono banali, già sentite e risentite e, talvolta, non aggiungono nulla alla pellicola. Un vero peccato, insomma, che il film sia riuscito solo in parte, ma certamente possiamo dire che gli effetti speciali (sia usati per la costruzione del mondo, sia per alcuni dei suoi abitanti) hanno avuto un ruolo fondamentale in questo.
Ciò che affascina è il connubio di luci e colori che mostra questo mondo fantastico ancora più magico. Il regista ha voluto enfatizzare questo aspetto, rendendo “Valerian e La città dei Mille Pianeti” più spettacolare a livello visivo di quanto si possa pensare. Non manca inoltre una colonna sonora che segue il ritmo della narrazione ed è volta ad intrattenere il pubblico, risultando in rare occasioni un elemento portante del film. Solo un’impressione, perché in realtà non è in grado di restare nella memoria dello spettatore.
Da notare la poca caratterizzazione dei personaggi, principali e secondari, che il più delle volte non riescono ad empatizzare con il pubblico a causa dello loro evidente freddezza nel parlare, nel muoversi, nel pensare. Anche nei momenti che dovrebbero essere più dolci e intensi, non riescono a suscitare grandi reazioni nello spettatore, il quale difficilmente si sentirà coinvolto appieno a livello emotivo. È proprio per questi motivi che anche gli attori stessi, in particolare Cara Delevingne, non sono molto convincenti.
Anzi, appaiono del tutto distanti dai personaggi da loro interpretati, se non fosse per l’espressione di quest’ultima (in primis) che si addice al carattere “indifferente” (a ciò che lo circonda) della figura da lei impersonata. Buone le scene d’azione, ma non particolarmente suggestive, se non in un paio di momenti.
Non si può certo dire che “Valerian e La città dei Mille Pianeti” pecchi di prevedibilità, ma ciò non toglie che Luc Besson avrebbe potuto fare molto meglio, magari inserendo qualche scena in più carica di ironia, di cui il film non è del tutto privo.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Transfert | Mary e il fiore della strega | L'atelier (V.O.) | Deadpool 2 | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | L'arte della fuga | Pitch Perfect 3 | Respiri | Loving Vincent | Big Fish & Begonia | Chiamami col tuo nome | La notte | 50 Primavere | Escobar | Puoi baciare lo sposo | Obbligo o Verità | Agadah | Malati di sesso | Nut Job 2: Tutto molto divertente | L'albero degli zoccoli | Ferdinand (NO 3D) | Hostiles - Ostili | L'isola dei cani | Black Panther | Coco (NO 3D) | Mary | La notte del giudizio - Election Year | Alla ricerca di Van Gogh | La melodie | Benvenuto in Germania! | Ella & John - The Leisure Seeker | The Escape | Toglimi un dubbio (V.O.) | Come un gatto in tangenziale | Veleno | La ruota delle meraviglie | The Party | 211 - Rapina In Corso | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | Toglimi un dubbio | Il mistero di Donald C. | Tiro libero | Parigi a Piedi Nudi | Sea Sorrow - Il Dolore del Mare | The Strangers: Prey at Night | La truffa dei Logan | Lasciati Andare | Thelma | Benedetta Follia | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | A Casa Tutti Bene | Manuel | Due piccoli italiani | Napoli velata | Assassinio sull'Orient Express | Ippocrate | Race 3 | The Place | Dunkirk | Noi siamo la Marea | L'Amore secondo Isabelle | Parasitic Twin | Resina | 1945 | Eva | Escobar - Il fascino del male | I segreti di Wind River (V.O.) | Il giovane Karl Marx | The Escape (V.O.) | Stato di ebbrezza | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | Show Dogs - Entriamo in scena | Cars 3 (NO 3D) | Una festa esagerata | Arrivano i prof | Ogni giorno | The Square | Obbligo o Verità (V.O.) | Harry Potter e la pietra filosofale | A Quiet Passion (V.O) | Avengers: Infinity War (NO 3D) | La Tenerezza | Una vita spericolata | Happy End | Jurassic World - Il Regno Distrutto | La terra di Dio | L'inganno | Le Grida del Silenzio | Wonder | Dogman | La stanza delle meraviglie | 1945 (V.O.) | Io sono Tempesta | End of Justice: Nessuno è innocente | Tuo, Simon | The Post | Poesia senza fine | Dark Night | I segreti di Wind River | Famiglia allargata | La Casa Sul Mare | Tito e gli Alieni | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | L'affido - Una storia di violenza | Kedi - La Città dei Gatti | Morto Stalin se ne fa un altro | L'isola dei cani (V.O.) | I fantasmi d'Ismael | Nuovo Cinema Paradiso | La notte del giudizio | I volti della Via Francigena | Si muore tutti democristiani | Loro 2 | L'ora più buia (V.O.) | Favola | Contromano | Harry Potter e la camera dei segreti | Tu mi nascondi qualcosa | Jurassic World - Il Regno Distrutto (V.O) | Youtopia | Finché c'è prosecco c'è speranza | L'atelier | Il settimo sigillo | Peter Rabbit | Sea Sorrow - Il Dolore del Mare (V.O.) | La terra dell'abbastanza | Parlami di Lucy | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Jurassic World (NO 3D) | Pertini - Il Combattente | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Loro 1 | Dei | L'avventura | Hotel Gagarin | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | They | Anime nere | Ulysses: A Dark Odyssey | Kong: Skull Island (NO 3D) | La terra buona | Io c'è | L'ora più buia | Lazzaro Felice | Mistero a Crooked House | Wajib - Invito al matrimonio | Harry Potter e i doni della morte: Parte II | Sconnessi | Blue Kids | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Cezanne - Ritratti di una Vita | Oltre la notte | Mektoub My Love - Canto Uno | Amadeus | Il filo nascosto | Nel nome di Antea | Una Vita da Gatto | A Quiet Passion | Solo: A Star Wars Story | Sposami, stupido! | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Tutti i soldi del mondo | E' arrivato il Broncio | I primitivi |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Smallfoot: Il mio amico delle nevi (2018), un film di Karey Kirkpatrick, Jason Reisig con Zendaya, Channing Tatum, Gina Rodriguez.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: