Volver (tornare)
Donne, donne, donne, ancora e solo donne, nessuno come Almodovar sa raccontarle, renderle così affascinati e meravigliose, forti e fragili ad un tempo, generose e spietate.
Nell'universo di "Volver" gli uomini sono banditi, solo comparse fugaci, figure evocate dal ricordo. Dopo il cupo e maschile "La mala education" il regista madrileno ritrova la leggerezza, grazie ad un gruppo di meravigliose attrici, ad una storia personale, ma non autobiografica, dove l'unico fantasma realmente presente è quello della madre del regista. "Sono stati i miei ricordi personalissimi ad ispirarmi questo film - ha confessato Almodovar - i primi otto anni della mia vita che ho vissuto a La Mancha, dove il cortile diventava il mio mondo, tutto al femminile, che mi permetteva di vedere la vita dal vivo. Guardavo la vita di mia madre, delle mie sorelle. Era un grande spettacolo. E la vicina di casa era un elemento essenziale in questa piccola organizzazione".

Il film ruota attorno a tre donne dalla vita complessa: Raimunda, sposata con un operaio disoccupato e con una figlia adolescente; sua sorella Sole, timida e paurosa che si guadagna da vivere con un negozio di parrucchiere abusivo e la loro madre, Irene, presumibilmente morta in un incendio insieme al marito. Ma importante è anche la figura di Augustine, la vicina di casa delle ragazze che nella primissima scena è intenta a sistemare la sua tomba, in un cimitero spazzato da un vento fortissimo e incessante, dove moltitudini di donne cercano di sistemare i fiori e pulire le lapidi. Una scena che pare surreale e invece è realistica, una visione spiazzante della morte, vissuta con naturalezza e serenità. Fin da questa scena si evidenziano i due elementi caratterizzanti dell'intero film: la morte e la visione femminile della vita che contiene l'origine di tutte le cose, il luogo in cui tutto comincia e a cui tutto ritorna.
E' straordinario il modo in cui Almodovar è riuscito, partendo da ricordi personali, ad arrivare a raccontare temi universali, che riescono a toccare le corde più profonde di ognuno di noi. I tagli delle scene, la scelte delle inquadrature, la costruzione dello spazio denotano una capacità registica rara: è talmente bravo che riesce ad emozionare anche solo mostrando la Cruz che lava i piatti. Le sue immagini, sono talmente eloquenti che non hanno mai bisogno di una voce fuori campo per spiegare situazioni o personaggi.
Anche la direzione delle attrici è mirabile, mai la Cruz è stata così intensa, il suo personaggio è un omaggio alle nostre attrici più brave: la Loren e la Magnani, quest'ultima espressamente citata da alcune scene tratte da "Bellissima".
Un film da non perdere.

La frase: "E' molto doloroso che una figlia non ami sua madre".

Elisa Giulidori

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
BlacKkKlansman (V.O.) | Don't Worry (V.O.) | 1938 - Diversi | Venom (NO 3D) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | The Protector | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | Il bene mio | Halloween - La notte delle streghe (V.O.) | La fuitina sbagliata | Sulla mia pelle | Zanna Bianca (NO 3D) | La ragazza dei tulipani | Il Banchiere Anarchico | Mary Shelley - Un amore immortale | Halloween | A Star Is Born | Smallfoot: Il mio amico delle nevi | La Casa dei Libri | Johnny English colpisce ancora | Coffee and Cigarettes | Gotti - Il primo padrino | E' nata una stella | Nico, 1988 | 7 minuti | Private | Cento anni | Fire Squad: Incubo di Fuoco | Sherlock Jr. vs. The Kid | L'incredibile viaggio del Fachiro | Skyscraper (NO 3D) | Icaros: A Vision | Terra Bruciata! il Laboratorio Italiano della Ferocia Nazista | Lucky | Oh mio Dio! | Toro scatenato | L'isola dei cani | Gli Incredibili 2 | La Banda Grossi | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | The Wife - Vivere nell'ombra | Johnny English la rinascita (NO 3D) | Papa Francesco - Un uomo di parola | Ogni tuo respiro | La profezia dell'armadillo | Virgin Mountain | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Sei ancora qui - I Still See You | L'inganno | Il prigioniero coreano | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | L'albero dei frutti selvatici | The Wife - Vivere nell'ombra (V.O.) | Predators | Venom | Un marito a metà | Girl | Venom (V.O.) | La Casa Sul Mare | Un Affare di Famiglia | Ocean's 8 | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Michelangelo - Infinito | Halloween - La notte delle streghe | Un nemico che ti vuole bene | Le Fidèle | Piazza Vittorio | Mamma mia! Ci risiamo | Transfert | Mirai | The Equalizer 2 - Senza perdono | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | The Predator (NO 3D) | Lazzaro Felice | Opera senza autore (V.O.) | Manuel | BlacKkKlansman | Logan - The Wolverine (NO 3D) | Non è vero ma ci credo | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Tutti in piedi | Dogman | The Nun: La Vocazione del Male | The Post | The last exorcism - Liberaci dal male | Una storia senza nome | Don't Worry | Ricchi di fantasia | Toglimi un dubbio | Titanic (NO 3D) | L'uomo che uccise Don Chisciotte | The Happy Prince | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | Opera senza autore | Girl (V.O.) | Perez. | A Quiet Passion | Ozzy cucciolo coraggioso | Ti Porto Io | Il maestro di violino | Gli Incredibili 2 (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Contro l'ordine divino (2017), un film di Petra Biondina Volpe con Marie Leuenberger, Maximilian Simonischek, Rachel Braunschweig.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: