Leonardo.it


Volver (tornare)
Donne, donne, donne, ancora e solo donne, nessuno come Almodovar sa raccontarle, renderle così affascinati e meravigliose, forti e fragili ad un tempo, generose e spietate.
Nell'universo di "Volver" gli uomini sono banditi, solo comparse fugaci, figure evocate dal ricordo. Dopo il cupo e maschile "La mala education" il regista madrileno ritrova la leggerezza, grazie ad un gruppo di meravigliose attrici, ad una storia personale, ma non autobiografica, dove l'unico fantasma realmente presente è quello della madre del regista. "Sono stati i miei ricordi personalissimi ad ispirarmi questo film - ha confessato Almodovar - i primi otto anni della mia vita che ho vissuto a La Mancha, dove il cortile diventava il mio mondo, tutto al femminile, che mi permetteva di vedere la vita dal vivo. Guardavo la vita di mia madre, delle mie sorelle. Era un grande spettacolo. E la vicina di casa era un elemento essenziale in questa piccola organizzazione".

Il film ruota attorno a tre donne dalla vita complessa: Raimunda, sposata con un operaio disoccupato e con una figlia adolescente; sua sorella Sole, timida e paurosa che si guadagna da vivere con un negozio di parrucchiere abusivo e la loro madre, Irene, presumibilmente morta in un incendio insieme al marito. Ma importante è anche la figura di Augustine, la vicina di casa delle ragazze che nella primissima scena è intenta a sistemare la sua tomba, in un cimitero spazzato da un vento fortissimo e incessante, dove moltitudini di donne cercano di sistemare i fiori e pulire le lapidi. Una scena che pare surreale e invece è realistica, una visione spiazzante della morte, vissuta con naturalezza e serenità. Fin da questa scena si evidenziano i due elementi caratterizzanti dell'intero film: la morte e la visione femminile della vita che contiene l'origine di tutte le cose, il luogo in cui tutto comincia e a cui tutto ritorna.
E' straordinario il modo in cui Almodovar è riuscito, partendo da ricordi personali, ad arrivare a raccontare temi universali, che riescono a toccare le corde più profonde di ognuno di noi. I tagli delle scene, la scelte delle inquadrature, la costruzione dello spazio denotano una capacità registica rara: è talmente bravo che riesce ad emozionare anche solo mostrando la Cruz che lava i piatti. Le sue immagini, sono talmente eloquenti che non hanno mai bisogno di una voce fuori campo per spiegare situazioni o personaggi.
Anche la direzione delle attrici è mirabile, mai la Cruz è stata così intensa, il suo personaggio è un omaggio alle nostre attrici più brave: la Loren e la Magnani, quest'ultima espressamente citata da alcune scene tratte da "Bellissima".
Un film da non perdere.

La frase: "E' molto doloroso che una figlia non ami sua madre".

Elisa Giulidori

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il vegetale | Chiamami col tuo nome | Loveless | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Cinquanta sfumature di Rosso | Black Panther (V.O.) | Sono tornato | Belle & Sebastien - L'avventura continua | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Barbiana '65 | Ferdinand (NO 3D) | La forma della voce | Figlia mia | Mr. Ove | Veleno | Black Panther (NO 3D) | Paddington 2 | How to Change the World | Omicidio al Cairo (V.O.) | Belle e Sebastien | Noi Siamo Tutto | Io, Daniel Blake | Made in Italy | A Casa Tutti Bene | Il filo nascosto | 45 Anni | Un sacchetto di biglie | I primitivi | La Tenerezza | Ella & John - The Leisure Seeker | Benedetta Follia | Hannah (V.O.) | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water (V.O.) | Bigfoot Junior | Corpo e anima (V.O.) | Downsizing - Vivere alla grande | Lasciati Andare | Ore 15:17 - Attacco al treno | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | L'ora più buia | Monster Family | The Queen - La regina | Masha e Orso - Amici per sempre | The Butler - Un maggiordono alla Casa Bianca | Kong: Skull Island (NO 3D) | Napoli velata | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Chiamami col tuo nome (V.O.) | Finalmente Sposi | 120 battiti al minuto | The Square | Una scomoda verità 2 | Maze Runner - La rivelazione (NO 3D) | Dancer | Alla ricerca di Van Gogh | Wonder | The Post (V.O.) | Anime nere | Insidious: L'ultima chiave | Belle & Sebastien - Amici per sempre | Corpo e anima | Tutti i soldi del mondo | L'Insulto | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | L'uomo sul treno - The Commuter | The Disaster Artist | Ammore e malavita | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Il filo nascosto (V.O.) | Coco (NO 3D) | Grace Jones: Bloodlight and Bami | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | San Valentino Stories | Easy - Un viaggio facile facile | Hannah | Crimson Peak (V.O.) | Piccoli affari sporchi | Paterson | La vedova Winchester (V.O.) | The Greatest Showman | The Party | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Una Vita, Une vie | Due sotto il burqa | L'ultima discesa | Poesia senza fine | The Post | Suburbicon | Sconnessi | Gatta Cenerentola | Come un gatto in tangenziale | La vedova Winchester | The Disaster Artist (V.O.) | Parigi può attendere | Assassinio sull'Orient Express | C'est la vie - Prendila come viene | Il Premio | Caravaggio - L'anima e il sangue | Bande A Part | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Black Panther | Ovunque tu sarai | The Startup - Accendi il tuo futuro | Omicidio al Cairo |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Alita: Battle Angel (2018), un film di Robert Rodriguez con Jennifer Connelly, Michelle Rodriguez, Christoph Waltz.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: